(foto: ANPAS)

Maltempo: ancora allerta in Sardegna. Volantini bufala a Olbia

Si prevede ancora maltempo sulla Sardegna e sulle regioni meridionali. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un'allerta meteo anche per domani. Oltre a ciò il Comune di Olbia comunica che avvisi di sgombero non sono stati diramati. Volantini bufala in città, forse opera di sciacalli

Ancora allerta meteo sulla Sardegna: il Dipartimento nazionale della Protezione Civile ha diramato un avviso di avverse condizioni meteorologiche. Dopo l'eccezionale maltempo che nelle scorse ore ha duramente colpito la Sardegna, un sistema depressionario in transito dal mar di Sardegna alle coste tirreniche centrali determinerà dunque una ulteriore fase di maltempo sull'isola dei quattro mori e sulle regioni meridionali tirreniche.

L'avviso meteo del Dipartimento prevede il persistere sulla Sardegna di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, venti di burrasca con rinforzi fino a burrasca forte - dai quadranti meridionali tendenti a ruotare da nord-ovest - e mareggiate lungo le coste esposte.

"Si invitano gli automobilisti a utilizzare la macchina solo in caso di estrema necessità e a verificare la transitabilità delle strade prima di intraprendere il viaggio. Notizie sempre aggiornate sulla viabilità sono disponibili attraverso i canali C.C.I.S.S. (numero verde 1518, www.cciss.it, mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE), le trasmissioni di Isoradio e i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai" ha scritto oggi il Dipartimento in relazione all'emergenza maltempo in atto in Sardegna.

Dalle prime ore della giornata di domani, mercoledì 20 novembre, si prevedono inoltre precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia, Campania, Basilicata e Calabria. I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

A questo link si possono consultare i consigli che la Protezione Civile nazionale dà in caso di rischio meteo-idrogeologico.

Oltre all'allerta meteo in atto una comunicazione importante arriva dal Comune di Olbia che fa sapere che "qualsiasi notizia inerente l'esistenza di piani di evacuazione e/o sgombero di locali e civili abitazioni, è del tutto falsa e destituita da ogni fondamento". La comunicazione arriva in seguito a volantini bufala distribuiti a Olbia, nella zona di Isticadedda, una delle più colpite dall'alluvione. Nei volantini si invitano i cittadini a lasciare le proprie case. La polizia municipale, che ha già inviato alcune pattuglie sul posto, teme che si tratti dell'opera di sciacalli.

Redazione/sm