Maltempo: ancora allerta meteo su Calabria ionica e Sicilia

Persiste l'allerta meteo della Protezione Civile e la criticità rossa per rischio idrogeologico sulla Calabria ionica, duramente colpita ieri dall'alluvione che ha causato ingenti danni a Rossano e Corigliano Calabro. Allerta meteo anche in Sicilia

Il maltempo che ieri ha rovesciato ingenti quantità di acqua sulle regioni che affacciano sullo Ionio è in lento spostamento verso sud-est, ma continuerà a mantenere condizioni di marcata instabilità sulle regioni più meridionali e in particolare sulla Calabria ionica e sulla Sicilia. A darne notizia è il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile che ha diramato un'allerta meteo che prevede fenomeni accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate.

Resta anche oggi la criticità rossa per il versante ionico settentrionale della Calabria. La criticità è poi prevista arancione sulla parte restante della Calabria, la Basilicata e la Puglia meridionale. Infine la criticità è gialla per la Puglia centro-settentrionale e la Sicilia.

È utile ricordare che le valutazioni di criticità idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio. In particolare, la criticità rossa include la possibilità di: estese frane superficiali e colate rapide detritiche o di fango; possibili attivazione o riattivazione di fenomeni di instabilità dei versanti, anche profonde e di grandi dimensioni; possibile caduta massi. Ingenti ed estesi danni a edifici e centri abitati, infrastrutture, beni e servizi, sia prossimi sia distanti dai corsi d'acqua, o coinvolti da frane o da colate rapide. Grave pericolo per la pubblica incolumità.


Redazione/sm