(fonte immagine: sito_web_DPC)

Maltempo: ancora allerta per temporali al Nord

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per oggi un avviso di condizioni meteo avverse che prevede il persistere di precipitazioni a prevalente carattere temporalesco, su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia

l maltempo che sta colpendo in queste ore il Centro-Nord persisterà anche nella giornata di oggi, specie su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, a causa delle correnti umide e instabili che tenderanno a entrare in contatto con la parte terminale di un sistema frontale proveniente dall'Europa settentrionale.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile  ha emesso quindi un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi e che
prevede, dalle prime ore di oggi, lunedì 15 giugno, il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate.

Più nel dettaglio per oggi si prevedono:
-
precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia centro-settentrionale, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna occidentale, Toscana e Sardegna, con quantitativi cumulati localmente moderati, specie su Veneto settentrionale e Friuli Venezia Giulia;
-
precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto delle regioni centro-settentrionali e settori settentrionali di Campania e Puglia, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
- temperature con  valori massimi localmente elevati sul meridione.
- venti localmente forti da sud-ovest su Sardegna, Liguria, Toscana ed Appennino emiliano.
- mari localmente molto mossi il Mare di Sardegna, il Mar Ligure ed il Tirreno centro-settentrionale, con tendenza a temporanea attenuazione del moto ondoso.
 
Sulla base dei fenomeni previsti è valutata per oggi criticità arancione per rischio idrogeologico su alcuni settori settentrionali di Lombardia e Veneto, mentre per rischio idraulico sulla pianura lombarda occidentale. Sulla quasi totalità dei restanti settori del centro-nord - con le sole esclusioni della Valle d'Aosta e del Piemonte - è valutata inoltre criticità gialla, per rischio idraulico e idrogeologico.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull'Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all'evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali sono invece gestite dalle strutture territoriali di protezione civile.

 

red/pc
(fonte: DPC)