(fonte immagine: DPC)

Maltempo: attesi temporali, vento forte e mareggiate sull'Emilia Romagna

il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per oggi un avviso di condizioni meteo avverse che prevede sull'Emilia-Romagna venti fino u a burrasca da Nord-Est e mareggiate lungo le coste esposte, oltre a temporali anche di forte intensità

La perturbazione atlantica che ha portato piogge e temporali sulle regioni di Nord-Est ha raggiunto anche l'Emilia-Romagna dove già si registra una moderata instabilità. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede sull'Emilia-Romagna un sensibile rinforzo dei venti fino a burrasca da Nord-Est e mareggiate lungo le coste esposte, oltre a precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità, accompagnate da forti raffiche di vento e locali grandinate. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata, per oggi, criticità arancione sul Veneto nord-orientale per rischio idrogeologico localizzato e criticità gialla sull'Emilia-Romagna, sulle restanti aree del Veneto, ma anche sul reatino, sugli Appennini marchigiani e sull'Umbria orientale.

Queste le previsioni nazionali per oggi 9 luglio:
-
precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Emilia-Romagna centro-orientale e pianure di Veneto e Friuli Venezia Giulia con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati;
-
precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Veneto ed Emilia-Romagna e su Lombardia meridionale, Toscana settentrionale ed orientale, settori orientali di Umbria e Lazio, settori appenninici di Marche, Abruzzo e Molise, Campania orientale e meridionale e sulla Basilicata settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
- temperature: in locale sensibile diminuzione sulla Pianura Padana, sulla Sardegna e localmente sui settori adriatici centrali; senza variazioni di rilievo altrove, con valori massimi elevati o molto elevati al sud.
- venti: forti con rinforzi di burrasca nord-occidentali sulla Sardegna; localmente forti settentrionali sulla Liguria e da nord-est su Golfo di Trieste e coste romagnole e marchigiane.
- mari: agitato il Mare di Sardegna; molto mossi il Mar Ligure al largo, i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio ed il Canale di Sardegna, in estensione allo Stretto di Sicilia; inizialmente molto mosso l’Adriatico settentrionale ma con moto ondoso in calo.


Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull'Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all'evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

red/pc
(fonte: DPC)