Maltempo, Coldiretti: molti i danni. Colpita anche la Toscana

Molti i danni causati dal maltempo che si è abbattuto negli ultimi giorni. La Coldiretti comunica che le campagne sono duramente provate. Il maltempo ha sferzato anche alcune città della Toscana

Si contano i danni causati dall'ultima ondata di maltempo che ha sferzato le regioni del nord Italia e anche la Toscana. Molto colpite le campagne e le coltivazioni. La Coldiretti comunica che i danni hanno colpito dal Piemonte alla Lombardia fino al Veneto. Il forte vento ha fatto letteralmente volare tetti e impianti, scoperchiando stalle mentre per colpa della grandine interi raccolti di mais e soia sono andati distrutti e si teme per il riso seminato precocemente. Danni anche alle strutture agricole, annessi rustici, e alle serre con i campi allagati dove alcuni ortaggi, dall'insalata alle cipolle, stanno marcendo mentre i meloni faticano a maturare e non si riescono a seminare i prodotti che serviranno per settembre come i fagioli e i cavoli.

Per quanto riguarda i danni subiti da Reggio Emilia dopo le forti raffiche di vento e la intensa grandinata di lunedì, si parla già di una spesa di 200mila euro solo per interventi e ripristini a cui andrà aggiunta la somma relativa ai danni subiti dal patrimonio arboreo pubblico, al momento in fase di valutazione.

In Veneto è iniziata la stima dei danni causati dal violento nubifragio di lunedì che ha colpito con particolare forza il padovano, dove moltissimi alberi sono stati sradicati e abbattuti e alcune linee ferroviarie hanno subito danneggiamenti.

In Lombardia ieri è esondato anche il lago di Annone, nel Lecchese causando allagamenti ad alcune strade. Il maltempo ha colpito nel pomeriggio anche la provincia di Bergamo facendo esondare il torrente Uria, affluente del fiume Oglio. L'acqua alta oltre un metro si è riversata in alcune strade del paese, allagando garage, scantinati, negozi e abitazioni. Un nubifragio ha colpito anche il mantovano con ingenti piogge e grandinate. E anche in queste zone si contano oggi i danni.

Colpita anche la Toscana: a Livorno le raffiche di vento hanno divelto diversi alberi e causato il distacco di alcune parti del tetto del centro commerciale Decathlon. Danni anche a Pisa causati in particolar modo dal vento che ha fatto cadere grossi rami. Infine a Massa, sempre in seguito alle forti raffiche di vento, si è sfiorata una tragedia. A un 50 enne è caduto un ramo di platano sulla testa mentre stava passeggiando in un parco pubblico. L'incidente si è fortunatamente risolto con soli 6 punti di sutura.


Redazione/sm