Alluvione Livorno (fonte foto: Le Misericordie)

Maltempo: dichiarato lo stato di emergenza per gli eventi di Livorno 2017 e Genova 2016

Il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per gli eccezionali eventi meteo che hanno recentemente colpito i comuni di Livorno, Rosignano Marittimo e Collesalvetti e per quelli che hanno colpito il territorio genovese nei giorni 13 e 14 ottobre 2016

Il Consiglio dei ministri, riunitosi lo scorso 15 settembre, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato:
la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni 9 e 10 settembre 2017 nel territorio dei comuni di Livorno, di Rosignano Marittimo e di Collesalvetti, in provincia di Livorno, con il relativo stanziamento di 15.570.000 euro per l'attuazione dei primi interventi;
  l'estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza, adottata con delibera del 22 giugno 2017 per le Province di Parma e Piacenza, al territorio delle province di Bologna, di Ferrara, di Forlì-Cesena, di Modena, di Ravenna, di Reggio Emilia e di Rimini in relazione alla crisi di approvvigionamento idrico a uso idropotabile;
la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni 13 e 14 ottobre 2016 nel territorio della provincia di Genova.
 
"Ringrazio il Dipartimento Nazionale di Protezione civile per il riconoscimento dello stato di emergenza a seguito degli eventi meteorologici che si sono verificati nell'ottobre 2016 e che tante e gravi ripercussioni hanno avuto sul territorio - ha dichiarato l'assessore regionale alla Protezione civile della Liguria, Giacomo Giampedrone - Ora ci auguriamo che al più presto possa fare seguito un riconoscimento economico necessario per coprire le spese di prima emergenza di cui si sono fatti carico i Comuni coinvolti".
Lo stato di emergenza si riferisce ai danni da maltempo che si era abbattuto in Liguria il 13 e 14 ottobre 2016 colpendo soprattutto le zone del Tigullio e del Golfo Paradiso e coinvolgendo i Comuni di Recco, Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Bogliasco, Sori, Pieve Ligure, Zoagli, Chiavari, Avegno, Uscio e Camogli. La perturbazione aveva provocato danni in particolare alle strutture pubbliche, scoperchiando scuole ed edifici e alle linee elettriche, interrompendo la fornitura di energia.


red/pc