fonte archivio sito

Maltempo. Due persone sono morte in Campania

Un uomo di 34 anni è stato colpito da un fulmine e una turista è stata travolta da una grande onda

Due tragici incidenti a poca distanza sulla costa campana sono avvenuti in questi giorni a causa della forte ondata di maltempo che ha caratterizzato il periodo.

Mare in tempesta
Una donna straniera di circa 50 anni in vacanza col marito è morta questa mattina, mercoledì 23 novembre, sulla Costiera Amalfitana. La vittima è stata travolta da un'onda molto alta del mare in tempesta mentre si era avvicinata per scattare una fotografia. Il marito, travolto anche lui dalle acque è riuscito a salvarsi grazie ad una corda lanciata da un residente della zona. La tragedia è avvenuta nel mare di Furore, in provincia di Salerno. 

Un fulmine
Ieri sera, martedì 22 novembre, è morto un uomo di 34 anni colpito da un fulmine mentre stava passeggiando vicino al mare durante il temporale. Il fatto è avvenuto attorno alle 21:30 a Marina di Seiano, borgo di Vico Equense (Na) città della Penisola sorrentina. Al momento la salma è sotto sequestro della Procura di Napoli in attesa dell'autopsia.  Tra le ipotesi al vaglio c'è quella dell'ombrello che avrebbe potuto attirare il fulmine e quella di una cabina elettrica malfunzionante nei pressi del luogo del ritrovamento del corpo. 

Red/cb
(Fonte: Ansa, RaiNews)