Maltempo: e' ancora allerta su gran parte d'Italia

Piogge ma soprattutto venti forti su gran parte delle regioni italiane. Il Dipartimento della Protezione civile ha ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli emessi nei giorni scorsi

Un vortice centrato sul Mar Tirreno, nel suo spostarsi verso i settori meridionali del Mediterraneo centrale, continuerà a determinare condizioni di tempo perturbato su gran parte delle regioni italiane, portando forti venti forti e piogge.

Il Dipartimento della Protezione Civile sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le Regioni coinvolte  ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli emessi nei giorni scorsi.
L'avviso prevede, dalla tarda serata di oggi, lunedì 11 novembre, il persistere di venti forti o di burrasca con rinforzi fino a burrasca forte, dai quadranti settentrionali su Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Toscana, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Sardegna e Lazio, dai quadranti orientali su Puglia e Campania, dai quadranti occidentali sulla Sicilia, in graduale rotazione verso i quadranti orientali, mentre dai quadranti meridionali su Puglia, Basilicata e Calabia. A tali fenomeni sono associate possibili mareggiate lungo le coste esposte.

E' previsto, inoltre, dalla notte di oggi, il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Lazio orientale, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, fenomeni che potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.


red/pc

(fonte:DPC)