foto: ilgiornaledellaprotezionecivile.it/pc

Maltempo Emilia-Romagna: piano straordinario di 31 mln per interventi su tutta la viabilità regionale

Dopo il dissesto da maltempo e la richiesta dello stato di emergenza nazionale, la Regione Emilia-Romagna ha disposto un piano straordinario da 31 milioni di euro per interventi di manutenzione e miglioramento su 12.600 chilometri di tratti stradali, sia in montagna sia in pianura

Un piano straordinario da 31 milioni di euro per i lavori di manutenzione e miglioramento degli oltre 12mila e 600 chilometri di strade comunali e provinciali dell’Emilia-Romagna, sia nelle aree di montagna sia in quelle di pianura: è quanto ha disposto la Regione Emilia Romagna dopo i tanti disagi provocati alla viabilità regionale e ai cittadini da Piacenza a Rimini a causa dell’ondata eccezionale di maltempo delle settimane e dei mesi scorsi "I sindaci hanno sostenuto uno sforzo straordinario per far fronte all’ondata eccezionale di maltempo degli ultimi mesi e per limitare i disagi dei cittadini e delle comunità locali-  ha affermato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini - e noi, come avevamo promesso, non li abbiamo lasciati soli. Insieme a loro, dopo avere ascoltato i territori, abbiamo deciso di intervenire subito con uno sforzo altrettanto straordinario: 31 milioni di euro per risistemare le strade di tutto il territorio, da Piacenza a Rimini, e ripristinare la piena viabilità. Ma non basta. Oltre alla richiesta dello stato di emergenza nazionale, che abbiamo inviato al Governo nelle settimane scorse, stiamo mettendo a punto un piano straordinario anche contro il dissesto del territorio, a partire dalle frane, perché è con la prevenzione che possiamo e dobbiamo rispondere alla legittima domanda di sicurezza delle nostre comunità locali”.   
Soddisfazione è stata espressa dal presidente regionale dell’Upi -Unione Province italiane - Giammaria Manghi:  "Le cifre messe a disposizione - ha detto - consentiranno, unitamente al Piano 2018-2020 disposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, di avviare un lavoro serio e significativo con al centro la sicurezza stradale che mai, nel passato recente, era stato possibile".   

Gli interventi sulle strade provinciali
Quasi 10 milioni di risorse regionali (9 milioni 820mila euro, di cui 3 milioni già stanziati) sono destinati agli oltre 1.858 chilometri di strade provinciali dell’Emilia-Romagna:



In particolare, sono previsti interventi sui 274 chilometri di strade provinciali a Bologna (finanziati con 1.449.291 euro in tutto); 131 chilometri delle strade di Ferrara (691.795 euro); 209 chilometri di Forlì-Cesena (1.105.688 euro); 306 chilometri di Modena (1.618.403 euro); 307 chilometri di Parma (1.623.047 euro); 233 chilometri di Piacenza (1.230.782 euro); 163 chilometri di Ravenna (863.480 euro); 186 chilometri di Reggio Emilia (980.596 euro); 49 chilometri di strade provinciali di Rimini (259.917 euro).



La manutenzione delle strade comunali di montagna
La Giunta ha poi approvato il riparto di 7 milioni di euro per la manutenzione straordinaria dei 10.804 chilometri di strade delle Unioni e Comuni di montagna, stanziati nell’ambito del Piano operativo del Fondo sviluppo e coesione infrastrutture 2014-2020. Si aggiungono poi 6 milioni di euro del Fondo regionale per la montagna per 23 fusioni o Unioni di Comuni montani:




Questa la ripartizione territoriale dei 13 milioni di euro complessivi disponibili nel 2018 per la manutenzione straordinaria:



red/pc
(fonte: Regione ER)