Maltempo: nubifragi e trombe d'aria tra Piemonte e Liguria

E' arrivato ieri il maltempo su Piemonte e Liguria e in serata ha causato un nubifragio nel torinese. Nel pomeriggio di ieri una tromba d'aria ha colpito il cuneese e un'altra si è formata al largo delle coste di Varazze

Il maltempo, giunto nel nord ovest dell'Italia ieri sera, ha già creato i primi danni e disagi.

Un violento nubifragio si è abbattuto nel torinese
in tarda serata provocando l'allagamento dell'autostrada A55 Torino-Pinerolo in prossimità del casello di Beinasco, chiusa poi per un paio di ore. Decine di auto sono rimaste bloccate dall'acqua e i passeggeri sono saliti sui tetti per chiedere aiuto. A Torino sono stati registrati allagamenti alla stazione Porta Nuova, al Lingotto e al pronto soccorso delle Molinette dell'ospedale Regina Margherita. Una cinquantina gli interventi dei vigili del fuoco. Questa mattina, sul capoluogo piemontese, è tornato il sole.

Nel pomeriggio di ieri una tromba d'aria ha colpito il Cuneese, nella zona compresa tra Lesegno e Castellino Tanaro. Il vento ha scoperchiato diversi casolari agricoli, coperti per lo più da lamiere, e danneggiato alcune case, facendo volare via tegole e vasi. Diversi i danni anche a vigneti e altre coltivazioni. Sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e uomini della protezione civile.

Anche in Liguria è arrivato ieri il maltempo, non senza creare anche qui danni e disagi. Su Albenga, nel savonese la pioggia torrenziale è durata circa mezz'ora causando allagamenti e guasti elettrici. Diversi i tombini saltati e gli alberi caduti, inoltre un supermercato e un'abitazione al piano terra sono stati invasi dall'acqua. A Varazze una tromba marina ha minacciato il litorale: ha preso forma al largo e fortunatamente si è disciolta prima che potesse arrivate sulla spiaggia.


Redazione/sm