Il bollettino di oggi emesso dal Dipartimento di Protezione civile

Maltempo: oggi temporali
e venti forti a nord est

Da oggi pomeriggio forte maltempo in estensione dal nord-est a tutta la penisola.

Una perturbazione di origine atlantica, pilotata da una saccatura in transito sull'Europa centro-settentrionale, a partire dalla giornata di oggi determinerà un episodio di spiccata instabilità sull'Italia, innescando fenomeni a prevalente carattere temporalesco a partire dalle regioni nord-orientali, in trasferimento nella giornata di domenica a quelle centrali e successivamente anche al meridione della penisola.

Nel dettaglio, sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dal pomeriggio-sera di sabato 12 maggio precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Veneto e Friuli Venezia Giulia, in rapida estensione all'Emilia Romagna.
I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.


Dalla tarda serata si prevedono inoltre forti venti nord-orientali su Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna, con raffiche ad intensità di burrasca specie sui settori adriatici.

Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

Qui il bollettino emesso nel dettaglio:
- precipitazioni sparse dal pomeriggio, tendenti a diffuse dalla serata con fenomeni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Triveneto e Lombardia orientale, con quantitativi cumulati moderati, generalmente più rivelanti su Veneto e Friuli Venezia Giulia;
- precipitazioni sparse dal pomeriggio-sera, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul resto della Lombardia e su Piemonte e Valle d'Aosta, con quantitativi cumulati puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative, con massime superiori nettamente alla norma del periodo al centro-nord.
Venti: tendenti a forti da nord-nord-est sulle zone alpine e sull'alto versante adriatico.
Mari: nessun fenomeno significativo.

(redazione/fonte dipartimento protezioen civile)