Maltempo: piogge e temporali su Nord e Centro. Allerta arancione sulla Provincia di Bolzano

Previste per oggi piogge e temporali su tutto il Nord e il Centro Italia. Allerta arancione per rischio idrogeologico sul territorio della Provincia autonoma di Bolzano

La perturbazione di origine atlantica sta determinando una fase di maltempo sul  Paese  e da oggi interesserà non solo il nord ma anche le regioni centrali peninsulari. Pertanto il Dipartimento della Protezione Civile, sulla base delle previsioni disponibili e d'intesa con le regioni coinvolte, ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse per l'estendersi dal primo mattino di oggi giovedì 12 aprile di precipitazioni sparse o diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Marche, Umbria, Lazio ed Abruzzo. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Queste più nel dettaglio le previsioni meteo per oggi:
Precipitazioni:
- da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Triveneto, Valle d’Aosta, settori alpini di Lombardia e Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna orientale, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati sulle Alpi venete e sul Friuli Venezia Giulia;
- sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Nord, regioni centrali peninsulari e Sardegna nord-occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
- da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto della Sardegna, Campania centro-settentrionale, Puglia settentrionale, Sicilia occidentale e settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 1200-1400 metri su Alpi occidentali, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile diminuzione le massime sulle zone tirreniche e sul Triveneto.
Venti: forti meridionali sulla Sardegna occidentale e meridionale, sulla Liguria e sui settori appenninici emiliani.
Mari: agitato il Mare di Sardegna; molto mossi il Mar Ligure, il Canale di Sardegna, il Tirreno sud-occidentale e localmente lo Stretto di Sicilia.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di oggi:

  • allerta arancione per rischio idrogeologico sul territorio della Provincia autonoma di Bolzano.
  • allerta gialla su parte del Veneto, della Lombardia, del Piemonte, della Valle d'Aosta, oltre che sul Ponente ligure, su tutto il territorio di Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo, Lazio e sui settori interni del Molise. Permane infine l'allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, bacino dell'Alto Piave, a causa della frana della Busa del Cristo, nel Comune di Perarolo di Cadore (Belluno), sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio.
Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull'Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all'evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali sono invece gestite dalle strutture territoriali di protezione civile.

red/pc

(fonte: DPC)