Maltempo: pioggia e neve al nord e al centro-ovest

Maltempo oggi al nord Italia e sulle regioni centro occidentali: sono attese precipitazioni moderate e nevicate sull'arco alpino

Pioggia e neve sui settori centro-occidentali, nordici e sulle isole maggiori. Mentre le zone occidentali della Penisola saranno attraversate dal maltempo, la parte centro-orientale e nord-orientale dell'Italia vedrà temperature in sensibile aumento, nebbie e nessuna precipitazione.

Le previsioni meteo pubblicate dal Dipartimento della Protezione Civile attendono per oggi, venerdì 20 dicembre, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di Ponente e basso Piemonte, con quantitativi cumulati moderati; precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio, su Piemonte settentrionale, Lombardia nord-occidentale, Liguria di Levante, alta Toscana ed Appennino emiliano con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.
Pioverà anche su Valle d'Aosta, resto di Piemonte, Lombardia, sulla pianura emiliana, Trentino Alto Adige, sui settori alpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia, sul resto dei settori costieri della Toscana, su Lazio meridionale, Sardegna meridionale e Sicilia con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati. Piogge deboli invece sono attese sulle zone costiere del Lazio settentrionale e nelle zone interne della Toscana.

La neve oggi invece è prevista fino ai 200-300 metri su entroterra ligure settore di Ponente, Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia nord-occidentale con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati e con quota neve in rialzo. La neve cadrà anche al di sopra dei 600-800 metri sul resto delle zone alpine con quantitativi cumulati deboli e, anche qui, con quota neve in rialzo.

Assieme alle precipitazioni soffieranno anche venti piuttosto forti, le previsioni attendono infatti sulla Liguria raffiche di burrasca, venti localmente forti su Sardegna, Sicilia occidentale e sui settori costieri di Toscana e Lazio. Conseguenza il mare mosso: molto mossi infatti il Mar Ligure, il Tirreno settentrionale e quello centro-meridionale settore ovest, il Mare e Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia.

Per la giornata di domani le previsioni attendono un notevole miglioramento: le precipitazioni si ridurranno a poche e sparse su Sardegna meridionale, Sicilia centro-orientale, Liguria e basso Piemonte con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati. Piogge deboli sono invece previste su Calabria meridionale, Piemonte orientale, Lombardia occidentale e restanti zone alpine e prealpine centro-orientali. Domani si attendono nevicate al di sopra degli 800-1000 metri sulle zone alpine con quantitativi cumulati generalmente deboli.


Redazione/sm