fonte foto: Regione Toscana

Maltempo provincia di Lucca, si valuta lo stato d'emergenza regionale

Sono stati Castelnuovo Garfagnana e Stazzema ad accusare più pesantemente le conseguenze delll'allerta rossa scattata in Garfagnana e Versilia ieri e proseguito stamani

La Giunta regionale toscana sta valutando di dichiarare lo stato di emergenza regionale per la provincia di Lucca in seguito alle criticità provocate dalle intense piogge e dal vento che si sono abbattuti nelle ultime ore sul territorio.

Sono stati Castelnuovo Garfagnana e Stazzema ad accusare più pesantemente le conseguenze dell'allerta rossa scattata in Garfagnana e Versilia ieri e proseguito stamani.

È quanto è emerso dall'incontro per fare il punto sulla situazione che si è tenuto alle 13 nel palazzo Ducale di Lucca. A Castelnuovo Garfagana tre frazioni sono isolate a causa di una frana che blocca l'accesso.

L'unico percorso alternativo esistente è superiore ai 15 chilometri e sono già in corso gli interventi di somma urgenza per ripristinare i collegamenti. Per quanto riguarda Stazzema, è franato un lato del monte a circa un chilometro dal centro abitato ostruendo completamente la carreggiata. Si stima che si siano riversate sulla strada circa 80 metri cubi di fango e detriti. La ditta incaricata con somma urgenza è sul posto da alcune ore e e sta lavorando per portarli via e ripristinare la viabilità su almeno una carreggiata.

È sotto monitoraggio la situazione di un muro di contenimento sulla strada provinciale 38 per Coreglia Antelminelli: se non reggesse isolerebbe tutta la frazione e si sta valutando come intervenire. A Volognana una caduta massi poco prima di Gallicano ha bloccato la strada provinciale 20.

A Vagli di Sotto a scopo precauzionale sono state evacuate 5 persone e trasferite in albergo per una colata di fango dal torrente della Grondaccia.

A Borgo a Mozzano, dopo l'allagamento della sede stradale avvenuto alle 4:30 causato dal fiume Serchio all'altezza del Ponte del Diavolo sulla strada provinciale 12, le squadre ANAS e del volontariato stanno intervenendo da ore per ripulire la strada con il conseguente ripristino della viabilità.

red/mn

(fonte: Regione Toscana)