Maltempo sull'Italia: allerta meteo e avvisi di criticita' nelle varie Regioni

Domani torna una spiccata fase di maltempo sul nostro Paese: si attendono abbondanti precipitazioni e forti nevicate specie sulle regioni centrali. Riportiamo le allerta meteo emesse dalle singole Regioni

Neve, ghiaccio e pioggia: è quanto atteso domani in molte regioni italiane che saranno interessate da una fase di spiccato maltempo, specie nelle zone centrali del Paese. Diverse regioni hanno già emesso delle allerta meteo per la giornata di domani.

PREVISIONI METEO - Il Dipartimento della Protezione Civile prevede per domani precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su alta Toscana e settori alpini e prealpini del Veneto e Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati elevati o puntualmente molto elevati. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sono attese abbondanti anche su Liguria, Piemonte, Lombardia, Trentino, resto di Friuli Venezia Giulia e Veneto, settori orientali di Emilia Romagna ed Umbria, Toscana, Lazio e Sardegna, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati su Liguria di levante, Toscana e Lazio settentrionale. Quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati sono attesi su tutto il resto del centro-nord, sulla Campania e sui settori ionici di Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia.
Sono previste nevicate fino a quote di pianura su Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Emilia-Romagna sud-occidentale, Trentino Alto Adige in innalzamento sopra i 500-700 m sulle restanti regioni settentrionali; apporti al suolo generalmente moderati, fino a elevati sui rilievi.

ALLERTA METEO VALLE D'AOSTA - La Protezione civile regionale ha emesso un avviso di criticità che vede una situazione ordinaria dal punto di vista meteorologico e idrogeologico sull'intero territorio regionale, mentre un'allerta ordinaria per neve e rischio valanghe di grado 3-marcato su tutto il territorio valdostano.

ALLERTA METEO PIEMONTE - In Regione è stata emessa una allerta meteo ordinaria per diffuse nevicate su tutto il territorio piemontese ad eccezione della fascia nord-ovest al confine con la Francia dove si attendono invece deboli nevicate. Nelle ore centrali di domani le nevicate si intensificheranno ma la quota neve è prevista in rialzo fino ai 400-500 metri nelle zone a nord del Po.

VIGILANZA METEO LOMBARDIA - La regione Lombardia ha emesso un bollettino di vigilanza meteorologica per neve domani su tutto il territorio regionale. Poco probabili nevicate nella sola zona dell'Alta Valtellina al di sopra dei 500 metri. Sulla Pianura Orientale saranno assenti precipitazioni nevose o a carattere di rovescio e temporale.

ALLERTA METEO LIGURIA - In Liguria è allerta neve di grado 1, il più basso, sulle aree centrali della Regione. E' stato pertanto emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che interesseranno domani dalle prime ore della mattina i bacini marittimi centrali, quelli padani di Ponente e di Levante. Le precipitazioni nevose persisteranno fino al primo pomeriggio di domani.

STATO DI ATTENZIONE IN VENETO - Attivato Stato di attenzione in Veneto fino alle 16 di domani per precipitazioni sparse con nevicate fino a quote basse (200/400m); a tratti si attende neve mista a pioggia e neve localmente anche su alcune zone della pianura interna. In considerazione della prevista formazione di ghiaccio, la Regione raccomanda agli enti gestori delle infrastrutture stradali e ferroviarie di assumere ogni iniziativa atta a garantire la funzionalità e la sicurezza della viabilità.

ALLERTA METEO TRENTINO - Dalla serata di oggi, mercoledì 29 gennaio, fino a venerdì 31 gennaio il Trentino Alto Adige sarà investito da intensi flussi umidi meridionali associati al transito di una profonda saccatura sul Mediterraneo. Sono previste precipitazioni inizialmente deboli, in intensificazione, fino a molto forti da giovedì pomeriggio. I fenomeni saranno in attenuazione da venerdì pomeriggio.

ALLERTA METEO EMILIA ROMAGNA - Un avviso di allerta meteo di grado 2 è stato diramato in Emilia Romagna per pioggia fino alle 12 di venerdì 31 gennaio sulle aree centrali della Regione. Si attendono dunque eventi di notevole intensità ed estensione, tali da costituire elevato pericolo per la popolazione e tali da poter provocare gravi danni, sul Bacino del Reno, sulla Pianura di Bologna e Ferrara, sui Bacini del Secchia-Panaro e sulla Pianura tra Modena e Reggio Emilia.

CRITICITA' METEO TOSCANA - Un bollettino di criticità meteo è stato emesso dalla Regione Toscana per abbondanti e diffuse piogge tra le province di Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena nei settori tirrenici e dell'entroterra a nord al confine con l'Emilia Romagna. L'unica provincia esclusa dal maltempo è quella di Arezzo.

VIGILANZA METEO LAZIO - Anche la Regione Lazio ha emesso un bollettino di vigilanza meteorologica che attende precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati moderati su tutta la Regione e puntualmente elevati sulle zone settentrionali. Assieme alla pioggia l'allerta meteo attende anche vento forte su tutta la Regione.

CRITICITA' METEO UMBRIA - Il centro funzionale decentrato dell'Umbria ha emesso un bollettino di criticità meteo che vede un livello ordinario su tutto il territorio regionale. La criticità ordinaria prevede possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane ed eventuale innesco di locali smottamenti superficiali dei versanti.


Redazione/sm