Maltempo, temporali su gran parte dell'Italia

Valutata per mercoledì 20 maggio allerta arancione su parte della Basilicata. Allerta gialla su 11 regioni

Un’area depressionaria presente sul bacino del Mediterraneo centrale sta determinando una moderata fase perturbata sulla nostra penisola, con precipitazioni già dalla giornata odierna sulla Pianura Padana, in estensione a gran parte delle regioni del Centro-Sud.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dal pomeriggio di oggi, martedì 19 maggio, precipitazioni sparse, anche a carattere temporalesco, su Emilia-Romagna e Marche, in estensione nella giornata di domani, mercoledì 20 maggio, ad Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Campania. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, è stata valutata per la giornata di domani, 20 maggio, allerta arancione sulla Basilicata. Valutata, inoltre, allerta gialla su Abruzzo, Lazio, Umbria, Marche, Campania, Molise, Puglia, su alcuni settori di Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia e sui bacini restanti della Basilicata.

Stamattina, invece, sono caduti su Livorno 18 millimetri di pioggia in 15 minuti attorno alle 13 (45 millimetri di cumulato da quando ha cominciato a piovere nella serata di ieri), ed è scattato il pluviometro collocato alla Valle Benedetta.
Da subito operativa la Protezione Civile comunale. La situazione è sotto controllo e Livorno non è in emergenza, ma in una fase di attenzione. Ai cittadini è stato inviato un avviso per segnalare piogge consistenti in tutto il territorio comunale con la raccomandazione di limitare gli spostamenti e di adottare comportamenti corretti relativi al rischio idraulico con particolare riferimento in prossimità dei corsi d'acqua.

red/mn

(fonte: DPC, Comune di Livorno)