Mari di Sardegna e del centro-
sud: attenzione al forte vento

Forte vento sta arrivando sul nostro Paese dall'Europa continentale: il DPC raccomanda prudenza ai diportisti specialmente nel mar di Sardegna e nei bacini centro-meridionali

Un nuovo impulso perturbato in transito sull'Europa continentale e diretto verso i Balcani  sta determinando un marcato aumento della ventilazione su gran parte del territorio.

Lo comunica il Dipartimento della Protezione Civile che, sulla base delle previsioni disponibili, ha emesso "un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede, a partire dal pomeriggio-sera di oggi, domenica 15 luglio 2012, venti forti dai quadranti settentrionali, con locali raffiche di burrasca. Il fenomeno interesserà dapprima la Sardegna, con venti di Maestrale, e le regioni del nord-est, per poi estendersi a tutte le regioni del versante adriatico e alle estreme meridionali. Probabili mareggiate lungo le coste esposte".

A quanti hanno in programma attività diportistica, soprattutto nel Mare di Sardegna o nei bacini centro-meridionali,  il DPC raccomanda di "usare particolare attenzione e di mantenersi informati, attraverso i normali canali dedicati, sull'evoluzione delle condizioni meteo-marine".



red/pc


fonte: DPC