Prof. Mauro Rosi

Mauro Rosi è il nuovo Direttore dell'Uff. Rischio sismico e vulcanico del Dipartimento

Succede a Mauro Dolce, che ha ricoperto il ruolo dal 2006 al 2012: il Prof Mauro Rosi, ordinario di Vulcanologia all'Università di Pisa e Vicepresidente della Commissione Grandi Rischi, è il nuovo Direttore dell'Ufficio III - Rischio sismico e Vulcanico, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile

Sarà il Professor Mauro Rosi, ordinario di Vulcanologia all'Università di Pisa, il nuovo Direttore dell'Ufficio III - Rischio sismico e Vulcanico, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.
L'incarico è stato affidato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri: Rosi, che succede al Prof. Mauro Dolce, lascierà il suo attuale incarico di direttore del dipartimento di Scienze della terra dell'Ateneo pisano.
Nel dicembre 2011 il Prof Mauro Rosi fu nominato Vicepresidente della Commissione Grandi Rischi: come noto, la CGR si dimise in blocco il 23 ottobre scorso, all'indomani della sentenza sui fatti dell'Aquila, ma poi anche a seguito dell'intervento del Governo in tal senso, quasi tutti i componenti ritirarono le loro dimissioni.

L'ufficio di cui il Prof. Rosi è il nuovo direttore è composto da sessanta persone, ha il compito di proporre criteri e metodi per la valutazione e la mitigazione dei rischi sismico e vulcanico, per la previsione dell'impatto degli eventi sismici e vulcanici, per l'ottimizzazione degli interventi in emergenza e di ricostruzione post-evento, per i programmi di prevenzione, nonché per la classificazione e la normativa sismica. Collabora con l'INGV (che è principale partner scientifico dell'ufficio III del DPC) e con altri Centri di Competenza a cui è affidato il monitoraggio strumentale del territorio. Inoltre assicura il coordinamento con i Centri di Competenza e altri enti di ricerca, cura i rapporti con la comunità scientifica, con gli ordini professionali, con il sistema produttivo.
L'ufficio III del DPC ha anche la funzione di assicurare il supporto tecnico necessario alle attività della Commissione Grandi Rischi, che a sua volta fornisce al Dipartimento pareri e valutazioni per dare supporto decisionale alle attività operative e di informazione alla popolazione, nonché per attivare a livello periferico i soggetti locali del sistema nazionale di protezione civile (Regioni, Prefetture, Province e Comuni) in rapporto alle situazioni emergenziali. L'ufficio III infine fornisce il supporto tecnico-scientifico nell'ambito delle attività ed opere post-emergenza sismica e vulcanica. Garantisce la gestione del Centro operativo avanzato-Coa del Dipartimento nell'isola di Stromboli.

Il Prof. Rosi, nato a Forte dei Marmi (Lucca) il 27 novembre 1949, laureato con lode in Scienze Geologiche all’Università di Pisa nel 1974,  è un esperto nello studio dei vulcani attivi e nella valutazione della pericolosità vulcanica: ha visitato e studiato vulcani italiani e numerosi vulcani attivi situati in diversi paesi del mondo. Ha partecipato alla gestione di crisi vulcaniche operando come consigliere scientifico in materia di pericolosità vulcanica per organismi nazionali e internazionali (Nazioni Unite). Rosi, dal 1977 al 2001 professore associato poi, dal 2001 ad oggi, ordinario di vulcanologia presso l’Università di Pisa, ricopre inoltre l'incarico di Presidente eletto della Federazione Italiana di Scienze della Terra per il biennio 2013-2014 e è membro del Consiglio Scientifico dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.


Patrizia Calzolari