Meteo avverso da domani
anche al Centro-Nord

Già dalle prime ore del mattino di domani, si prevedono piogge, temporali e vento sul Centro -Nord, con rinforzi fino a burrasca su Emilia-Romagna, Marche ed Umbria. Mareggiate in Toscana. Neve sopra i 1000 mt in Trentino

Ancora maltempo sull'Italia, specie sulle regioni centro-settentrionali che, nella giornata di domani, marted' 24 aprile, saranno interessate da impulsi perturbati.
"Le precipitazioni - come informa il Dipartimento della protezione civile in un comunicato - risulteranno più frequenti sui settori alpini e prealpini centro-orientali e sull'Appennino settentrionale con temporali localmente intensi.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento  ha  quindi emesso un nuovo avviso di avverse condizioni meteorologiche  che prevede dalle prime ore di domani precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale dapprima sul Piemonte settentrionale, in estensione a Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Umbria. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento, con rinforzi fino a burrasca su Emilia-Romagna, Marche ed Umbria".

Si segnalano, inoltre, possibili mareggiate lungo le coste esposte della Toscana, dove la Sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha emesso un avviso di criticità moderata per mare agitato dalle ore 12.00 di domani fino alle ore 8.00 di mercoledì 25, con moto ondoso in aumento fino a mare agitato soprattutto a largo sul settore a nord dell’Elba. Attenuazione del moto ondoso dalla mattina di mercoledì. Risultano interessati dall’allerta i bacini del litorale della Versilia, le zone della Foce dell’Arno, il bacino del Cornia e le Isole dell’Arcipelago Toscano.

La Protezione civile della Provincia autonoma di Trento inoltre comunica che domani specie nella prima parte della giornata, sono previste nevicate sopra i 1000 mt.

Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.


red/pc



fonti: Dip. Pro.Civ/ uff stampa Reg.Toscana/uff stampa Prov. Tn