Monte Rosa: disperso da due giorni, trovato alpinista morto

E' stato trovato questa mattina dal Soccorso Alpino il corpo dell'alpinista veneto disperso da due giorni sul Monte Rosa, nella provincia di Vercelli

Disperso da due giorni sul Monte Rosa, N.M. di 68 anni è stato trovato questa mattina senza vita. Lo si apprende dal quotidiano La Stampa di Vercelli. L'alpinista, originario del Veneto, è stato ritorvato in un canalone sul versante sud di Punta Gnifetti, a 4.200 metri sul Monte Rosa, dagli uomini del Soccorso Alpino di Alagna (VC) e da un elicottero proveniente dalla Svizzera.

L'uomo si era avventurato da solo sulla Cresta Signal, una delle vette più famose del Monte Rosa a cavallo tra le province di Vercelli e Verbania. Partito dal rifugio Resegotti aveva probabilmente l'obiettivo di raggiungere la Capanna Margherita. Da domenica, però, non si hanno più avute sue notizie. Nella notte erano partite le ricerche da parte del Soccorso Alpino della Guardia di finanza di Riva Valdobbia assieme ai volontari del Soccorso Alpino di Alagna e Macugnaga.


Redazione/sm