"Mosč": domani a Genova esercitazione di protezione civile su allerta meteo

Si svolgerà domani 17 giugno a Genova, nel levante cittadino, l'esercitazione di protezione civile "Mosè" che simulerà un'allerta meteo arancione con abbondanti precipitazioni, frane, inondazioni e fughe di gas: un test di verifica per tutto il sistema, cittadinanza compresa

Un nome biblico, Mosè (salvato dalle acque), per una importante esercitazione di protezione civile che si svolgerà domani, venerdì 17 giugno, a Genova: un'occasione concreta per il Comune di Genova, il volontariato, gli enti coinvolti e i cittadini, che potranno testare le loro conoscenze e la loro capacità di reazione di fronte al rischio, nell'ambito dei rispettivi ruoli.
Pioggia e inondazioni, ma anche fughe di gas e frane: nel levante cittadino si simulerà uno stato di Allerta Meteo Idrologica Arancione che si aprirà, nelle fasi successive, a scenari più ampi e a maggiore impatto sul territorio.
Promossa dal Comune di Genova, l'esercitazione ha coinvolto, sin dalle sue fasi preparatorie, Regione Liguria, Prefettura di Genova e Comando Vigili del Fuoco di Genova e il Dipartimento nazionale di Protezione Civile.


"Mosè
- spiega il Comune di Genova - si svolgerà con simulazioni, sia per posti di comando sia su scala reale, nella zona del Municipio Levante compresa tra le vie Pontetti, Isonzo, Chighizola, Posalunga e Torricelli. Sarà una simulazione di stato di Allerta Meteo Idrologica Arancione che si aprirà, nelle fasi successive, a scenari più ampi e a maggiore impatto sul territorio. La simulazione per posti di comando prevede l'attivazione dei Centri Operativi (o Sale Operative), nonché tutta la rete di comunicazione per lo scambio delle informazioni tra i Centri/Sale. Gli enti coordinano (al loro interno) le azioni necessarie a garantire il sistema di comando e di controllo, le modalità e la rapidità delle azioni finalizzate all'attivazione, e alla gestione delle criticità, in caso di allerta ed emergenza, secondo le fasi operative stabilite dai Piani di Emergenza.
La simulazione su scala reale prevede anche operazioni sul territorio e il coinvolgimento dei cittadini con verifica di modelli di coordinamento, risposta all'emergenza, assistenza e soccorso alla popolazione. Saranno coinvolte le componenti e strutture operative del sistema di Protezione Civile presenti sul territorio. In questa fase si procederà con la simulazione della gestione della viabilità nella zona circostante e compresa tra piazza Sturla e corso Europa, dell'adozione delle norme di autoprotezione da parte degli abitanti di via Pontetti, di uno smottamento con dispersi e relativa attività di ricerca, e di una fuga di gas ed evacuazione della popolazione al civico n. 4 di via Torricelli".


Gli obiettivi che il Comune di Genova si prefigge di raggiungere con l'esercitazione "Mosé  sono:
- verificare le tempistiche e le procedure di attivazione dei propri centri operativi di Protezione Civile e COC (Centro Operativo Comunale), COA (Polizia Municipale), Sala Emergenze (Protezione Civile) e UCM (Unità di Crisi Municipale);
- verificare il flusso di informazioni interne verso i propri centri operativi ed esterne verso i centri operativi provinciali, quello della Prefettura e la sala operativa della Regione;
- verificare le procedure e le azioni previste dal Piano di Emergenza Comunale, dalle ordinanze sindacali e dai piani di emergenza dei Municipi;
- verificare la capacità di coordinamento comunale nella risposta operativa e di assistenza alla popolazione;
- testare l'operatività delle organizzazioni di volontariato, strutture e componenti, le procedure operative previste dalle fasi operative comunali;
- coinvolgere la popolazione delle zone a rischio al fine di condividere le modalità di mitigazione del rischio attraverso i comportamenti da attuare nelle situazioni di criticità e verificare la risposta della popolazione.


L'esercitazione coinvolgerà le seguenti strutture operative del Sistema di Protezione Civile ed enti:
- Settore Protezione Civile e Comunicazione Operativa del Comune di Genova
- Municipio IX Levante - Comune di Genova
- Direzioni del Comune di Genova facenti parte del COC
- Prefettura di Genova
- Regione Liguria
- Vigili del Fuoco
- Arma dei Carabinieri e Forze di Polizia
- volontari del Gruppo Genova
- Associazioni di Volontariato locale
- 118


"Le esercitazioni - ha dichiarato l'assessore alla protezione civile del Comune di Genova Gianni Crivello - è il cuore pulsante della prevenzione. La cultura di protezione civile passa anche attraverso un'azione concreta per catena di comando e scala reale. Vigili del Fuoco, Prefettura, volontari e altri soggetti verranno coinvolti con l'obiettivo di testare il modello di intervento, di aggiornare le conoscenze del territorio e l'adeguatezza delle risorse".

La popolazione è stata informata attraverso locandine, manifesti, assemblee pubbliche, pagine web del settore Protezione Civile e del Municipio Levante, pagine social Facebook e Twitter della Protezione Civile e pagina Facebook del Municipio. Durante l'esercitazione sarà anche attivo il numero verde 800177797.

red/pc
(fonte: Comune Genova)