A. Dalvit e i suoi cani (fonte foto: Scuola provinciale cani da ricerca e catastrofe TN)

Muttley, cane da catastrofe e
campione, sbarca in Olanda

Saranno quattro le unità cinofile italiane che parteciperanno al Campionato del mondo di cinofilia da soccorso che si svolgerà dal 25 al 29 settembre in Olanda. Il giovane campione trentino Muttley, labrador retriever, darà prova di sé in una gara di ricerca in superficie

Un viaggio fino in Olanda per sbaragliare i concorrenti, ma soprattutto per verificare il livello e la qualità dell'impegno e delle tecniche di soccorso apprese con lunghi e impegnativi addestramenti: questa la sfida che attende, a partire da domani 25 settembre e fino a domenica 29, a Nijmegen in Olanda, le quattro unità cinofile che rappresentarenno il nostro Paese.
Si tratta di Alessandro Dalvit con Muttley (labrador retriever),  Dario Bodrero con Olden della valle incantata (pastore tedesco), Giovanni Martinelli con Parka della valle incantata (pastore belga), Luca Migliavacca con Jordan (border collie), risultati i migliori nelle selezioni per la qualificazione al mondiale. Al campionato, organizzato dall'austriaca IRO, Internationale RettungsHunde Organisation, partecipano in tutto 56 animali, provenienti da 30 stati diversi. La competizione riguarderà quattro specialità: soccorso in superficie, acqua, maceria e pista.

Il campione trentino Muttley, addestrato da Alessandro Dalvit, classe 2010, è uno dei più giovani cani che concorrono al mondiale  e  parteciperà per la sezione "ricerca in superficie": dovrà dare il meglio di sé in tutta una serie di prove di obbedienza, di destrezza, su vari terreni e con vari ostacoli, e infine nella prova di ricerca di tre persone, in superficie, su 4 ettari di bosco, per una durata di 30 minuti.

Muttley e Delvit sono una unità cinofila della "Scuola provinciale cani da ricerca e catastrofe di Trento Onlus", convenzionata con la Protezione civile della Provincia autonoma di Trento: la coppia ha superato la prova dell'ultima sessione di esami per cani da ricerca, che si è svolta in Austria nell'agosto scorso, articolata su un esame di obbedienza e uno di ricerca in superficie, con il voto di "eccellenza", qualificandosi così per il campionato del mondo in Olanda.

red/pc