(fonte foto: Medici_Senza_Frontiere)

Nepal: Medici senza Frontiere invia 8 equipe di soccorso alle popolazioni

Si è attivata tempestivamente Medici Senza Frontiere per portare assistenza e soccorso nelle zone del Nepal devastate dai violenti terremoti: ieri sono partite già otto équipe di supporto medico chirurgico con cliniche mobili, servizi igienico sanitari e generi di prima necessità

Quattro équipe dell'organizzazione medico umanitaria Medici Senza Frontiere (MSF)  sono partite ieri mattina dallo Stato di Bihar, che si trova vicino al confine con il Nepal e dove MSF lavora dal 2007, per recarsi sulle zone colpite dal terremoto.
Un'équipe chirurgica composta da personale altamente qualificato, è partita sempre ieri da Bruxelles per Kathmandu con il compito di istituire una sala operatoria e cliniche mobili per raggiungere le persone colpite nelle aree più remote.
Altre due équipe di MSF - una partita da Delhi, in India, e una in partenza dal Giappone - sono dirette nella Valle di Kathmandu. Altri generi di prima necessità sono stati inviati ieri dalla centrale operativa di Bordeaux, in Francia. Infine, un'ultima équipe di MSF è partita da Amsterdam  per fornire ulteriori sopporti come capacità mediche e servizi igienico-sanitari.
MSF invierà nel paese anche 3.000 kit sanitari e di generi di primo soccorso.
Per info sull'intervento di MSF in Nepal: www.msf.it/nepal


red/pc

(fonte: MSF)