Nepal: Protezione civile e Farnesina inviano team nelle zone del terremoto

Sono partite ieri sera per recarsi nelle zone devastate del Nepal, una squadra di valutazione del Dipartimento nazionale della Protezione Civile in raccordo con Bruxelles, e un team dell'Unità di Crisi della Farnesina per la tutela dei nostri connazionali coinvolti dal terremoto

Il Governo italiano risponde alla richiesta di intervento lanciata dal Governo del Nepal alla comunità internazionale attivando il proprio sistema di protezione civile nell'ambito del meccanismo europeo, e inviando sul posto già nelle prossime ore un primo di team di valutazione coordinato da personale del Dipartimento della Protezione Civile in raccordo con i colleghi di Bruxelles e composto anche da tecnici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Nella giornata di oggi partiranno anche due esperti del Gruppo di Chirurgia d'Urgenza (GCU) di Pisa, specializzato per interventi in contesti di crisi.

Compito degli esperti italiani sarà valutare e predisporre l'invio di team tecnici e sanitari per contribuire al soccorso delle popolazioni colpite dal forte terremoto. In contemporanea è in partenza un team dell'Unità di Crisi della Farnesina per la tutela dei connazionali.

Nel frattempo prosegue ininterrotto il lavoro dell’Unità di Crisi per verificare l’incolumità di tutti i nostri connazionali: la Sala Operativa, attiva h24, può essere contattata al seguente recapito telefonico 0636225 nonché raggiunta all’indirizzo salaoperativa.udc@esteri.it.  

 

red/pc

(fonte: DPC/ Farnesina)