Foto: facebook (Cosenza 2.0)

Neve, intrappolati per dieci ore sulla A3. Polemica su interventi, Anas apre indagine

Dieci ore di freddo (e paura) bloccati in autostrada sulla Salerno-Reggio Calabria, tra Cosenza e Falerna. Centinaia di automobilisti intrappolati a causa della neve. Scoppia la polemica sugli interventi e il presidente di Anas avvia un'indagine per accertare le responsabilità

Una lunga e interminabile odissea. Centinaia di automobilisti sono rimasti bloccati per dieci ore sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, intrappolati dal primo pomeriggio di ieri a causa della nevicata che a Cosenza non ha concesso tregue. Oltre 30 centimetri di neve caduta in poche.
“Una situazione ampiamente preannunciata anche all'Anas con i bollettini meteo della Protezione civile della Regione Calabria che da oltre 36 ore prevedevano, nell'area colpita, neve fino a 200 metri sul livello del mare”, ha commentato Carlo Tansi, capo della Protezione civile regionale. Che poi ha ricordato come "solo l'Anas, secondo la legge, deve assicurare il transito veicolare rimuovendo la neve su una strada di sua proprietà".
Però, aggiunge Tansi, la società non avrebbe adottato “alcun provvedimento preventivo per fronteggiare tale situazione". Nello specifico, chiarisce il capo della Protezione civile, "avrebbe dovuto azionare spargisale alla caduta dei primi fiocchi di neve per evitare che attecchisse sull'asfalto".
Per capire cos'è accaduto, il presidente dell'Anas Gianni Vittorio Armani ha nominato una commissione d'inchiesta interna e commissariato l'esercizio della Salerno-Reggio Calabria. "Solo a tarda notte - aggiunge Tansi- hanno consentito alla Protezione civile di intervenire e portare aiuto alle persone ferme in autostrada, prima avremmo rischiato di intralciare i mezzi di soccorso".
La situazione è finalmente tornata alla normalità. L’Anas, che ha dovuto soccorrere circa duecento veicoli in difficoltà per la mancanza di dotazioni invernali, insieme alla polizia stradale sta ora attuando operazioni di filtraggio per i veicoli che si inseriscono sull'A3 con l'obiettivo di impedire il transito ai mezzi sprovvisti di gomme da neve o catene.

red/gt