foto: repertorio (fonte foto: InMeteo.it)

Neve: la situazione degli aeroporti. Cancellati tutti i voli Ryanair su Roma Ciampino

Neve e ghiaccio stanno creando qualche disagio sul traffico aereo: sono operativi quasi tutti gli scali principali ma si registrano ritardi a Torino e Roma, mentre non è operativo lo scalo di Perugia. Enac invita i passeggeri a contattare le compagnie aeree e gli aeroporti prima di raggiungere gli scali

Il forte  maltempo che sta attraversando la Penisola sta avendo anche ripercussioni sul traffico aereo:
In relazione alle avverse condizioni meteo che stanno interessando la nostra Penisola, l'ENAC Ente nazionale per l'aviazione civile
in coordinamento con la Protezione Civile e con le società di gestione aeroportuale, continua a monitorare l'evolversi della situazione: già da alcuni giorni sono stati attivati i Piani Neve approvati dall'Ente e tutte le azioni mirate a programmare in anticipo le attività specifiche in caso di emergenza, tra cui, ad esempio, il mantenimento delle piste libere dalla neve e le operazioni di de-icing (sghiacciamento) delle ali degli aeromobili.
"Da una prima ricognizione sugli aeroporti principali - rendo noto l'Enac -, al momento sono operativi quasi tutti gli scali principali, tra cui, Milano Malpensa, Bergamo, Milano Linate, Bologna, Genova, Torino con ritardi dovuti al deicing, gli aeroporti del Nord Est, Pisa, Firenze, Pescara, Reggio Calabria, quelli della Sicilia e della Sardegna. Non operativo lo scalo di Perugia che riaprirà a breve. Per quanto riguarda gli scali romani, Roma Fiumicino al momento ha un'operatività ridotta, con una sola pista aperta. Sono in corso le operazioni di deicing degli aeromobili e vi sono dei ritardi rispetto agli orari di programmazione dei voli. A Roma Ciampino sono in corso le operazioni per rendere agibile la pista che sarà riaperta a breve. Si segnala, tuttavia, che la compagnia aerea Ryanair ha deciso autonomamente di cancellare comunque i voli su questo scalo. Si invitano i passeggeri a contattare le compagnie aeree e le società di gestione aeroportuale prima di raggiungere gli scali, in modo da avere la situazione aggiornata dei propri voli".
Le Direzioni Aeroportuali e la Direzione Generale dell'ENAC continuano a monitorare la situazione per verificare che le persone coinvolte nei casi di ritardi e cancellazioni fisiologici dovuti al maltempo, siano informate sull'operatività dei propri voli e assistite. L'ENAC seguirà l'evolversi della situazione nel corso della giornata.

red/pc
(fonte: Enac)