fonte: Protezione Civile Regione Toscana

Nevica sul Centro-Nord, disagi alla circolazione in diverse aree

Il maltempo in queste ore si sta spostando al Nord con neve anche in pianura al Nordovest, sino al fondovalle sulle Alpi, e sulle pianure del Nordest

Dal tardo pomeriggio di ieri una perturbazione sta interessando il Centro-Nord Italia, portando precipitazioni nevose anche a bassa quota in diverse regioni.

In Toscana, i disagi maggiori si sono registrati nel pomeriggio di ieri lungo la Siena-Grosseto, dove, a causa delle neve e di mezzi intraversati, automobilisti e pullman sono rimasti bloccati per ore. La situazione si è poi risolta in serata, dopo l'intervento della protezione civile. A Siena ha ripreso a nevicare in mattinata. Nel Grossetano, sempre per la neve, alcuni automobilisti sono stati soccorsi dai vigili del fuoco nelle zone di Arcidosso, Castel del Piano e Seggiano, oltre a Roccatederighi, Valpiana e Gerfalco Massa Marittima. Neve anche a Firenze, Montalcino e Montepulciano.

La neve poi è caduta in collina su Umbria, Lazio, a tratti Marche e Abruzzo, in particolare a Perugia, Orvieto, fino in collina sulle province di Frosinone e Rieti, ma anche in varie zone dei Castelli Romani, alle porte di Roma. La coltre bianca ha rivestito, a partire dal pomeriggio, soprattutto i centri abitati di Rocca di Papa, Rocca Priora e Monte Compatri. Le scuole oggi sono chiuse a Rocca Priora.

Anche l'Emilia è stata interessata da nevicate in provincia di Piacenza, Parma, Modena, Reggio, Bologna, e Ferrara. Qualche disagio si è verificato all'aeroporto Marconi di Bologna per 15 voli che sono stati dirottati su altri scali o cancellati nella notte. Per il maltempo che ha colpito anche la Toscana, è stato invece fatto atterrare a Bologna questa mattina un volo proveniente da Doha e diretto a Pisa la cui ripartenza è prevista a breve. Al momento la situazione in aeroporto è regolare con ritardi per i voli in partenza a causa delle necessarie operazioni di schiacciamento e per il trattamento 'de-icing' per gli aeromobili. Quanto alle strade, mezzi spargisale e spazzaneve sono stati impegnati per diverse ore per vie e strade principali, liberati anche gli ingressi di scuole e scuole materne. Al momento si verifica qualche rallentamento della circolazione per la presenza di ghiaccio. Treni regolari alla Stazione Centrale di Bologna.

Il maltempo in queste ore si sta spostando al Nord: in arrivo neve anche in pianura al Nordovest, sino al fondovalle sulle Alpi, e sulle pianure del Nordest.

Tra oggi e domani è prevista neve su Torino. Circa 10 centimetri in pianura fino ad arrivare ai 25 dell'alta collina. Macchine spargisale e spazzaneve saranno operative non appena la centrale di monitoraggio lo riterrà necessario. Per l'occasione verranno anche raddoppiate le pattuglie dedicate della Polizia Municipale sul territorio.

In Alto Adige, anche nel fondovalle, sta nevicando dalle prime ore del mattino. Per il momento non si segnalano problemi alla viabilità. Domani arriveranno masse d'aria molto umida che provocheranno nevicate diffuse. Soprattutto in serata e durante la notte saranno possibili precipitazioni intense, anche in forma di pioggia solo nei fondovalle a bassa quota. Sabato inizialmente ancora precipitazioni diffuse. Di seguito il tempo tenderà a migliorare da ovest. Domenica il cielo sarà molto nuvoloso con locali precipitazioni.

Domani in Veneto sono attese precipitazioni estese e persistenti, con quantitativi abbondanti, con nevicate consistenti specie in quota e forti venti meridionali in quota e, a tratti, su costa e pianura limitrofa.

red/mn

(fonte: Ansa, 3bmeteo)