Nucleo Volontario Emergenza Roma cerca nuove leve

L'associazione ha pubblicato sul proprio portale internet un appello per ampliare l'organico

"Volontari di protezione civile cercansi". A lanciare l'appello è il Nucleo Volontario Emergenza di Roma, che scrive sul suo sito internet: "abbiamo urgente necessità di ampliare il nostro organico, pertanto cerchiamo volontari - non retribuiti - ( anche comunitari ) dai 25 ai 50 anni, ambosesso, idonei fisicamente, seriamente motivati, per attività di Protezione Civile e Sala Operativa. Inoltre si richiedono anche patentati C con esperienza". Il gruppo romano specifica che le nuove leve saranno formati tramite corsi specifici.
Il nucleo volontario emergenza è nato nel sotto la guida di Giacomo Guidi, attuale presidente. Negli anni ha collaborato con Regione Lazio, Carabinieri, Corpo Forestale e Polizia Municipale. I volontari dell' N.V.E. hanno dato un sostegno alle popolazioni colpite da calamità, come nel caso dell'alluvione di Sarno e Quindici, nel terremoto dell'Abruzzo o più semplicemente, come si legge sul loto sito "offrendo sicurezza e supporto in strada ai cittadini, preoccupandosi della salvaguardia del patrimonio ecologico, collaborando a stretto contatto con le istituzioni".
Oggi i volontari del nucleo sono specializzati in: antincendio boschivo, primo soccorso, rianimazione cardiopolmonare di base con attestato BLSD. Sono dotati "di attrezzature e automezzi di avanguardia". Durante l'estate il Nucleo svolge attività di anticendio boschivo, impegnato per circa quattro mesi da giugno a settembre di ogni anno, con particolare attenzione ai parchi regionali: "Il pineto", "Monte Mario" e "Insugherata".


Per informazioni e per l'adesionewww.nveprotezionecivile.it







red/wm