Nuova allerta meteo della Protezione civile

Nonostante un graduale miglioramento delle condizioni nel nord-Italia, nuovo avviso da parte del Dipartimento

Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quello già diffuso nei giorni scorsi. L'avviso prevede nevicate al di sopra dei 500-700 metri, con quantitativi localmente moderati sulle regioni centro-meridionali. Sui settori del basso tirreno si prevedono, invece, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, venti forti con rinforzi fino a burrasca e possibili mareggiate lungo le coste esposte. I fenomeni temporaleschi, localmente di forte intensità, potranno essere accompagnati da fulmini.

Nord-Italia, situazione in miglioramento. Lo spostamento verso est della perturbazione che ha generato i fenomeni dei giorni scorsi determinerà un graduale miglioramento su molte regioni. Su molte regioni cesseranno le precipitazioni, ma le schiarite tarderanno ad arrivare in alcune zone della Lombardia e del Piemonte. Sono previste infine leggere nevicate sulle Alpi, specialmente quelle orientali.

(red)