"Officina futuro": bando prorogato al 15 gennaio 2016

Posticipata dal 31 ottobre al 15 gennaio 2016 la scadenza del bando di idee "Officina Futuro" indetto da Sogin  per raccogliere le migliori proposte di concept architettonico del futuro Parco Tecnologico, il centro di ricerca sullo smantellamento degli impianti nucleari e della gestione dei rifiuti radioattivi

Prorogata al 15 gennaio 2016 la scadenza del bando di idee "Officina Futuro". Il concorso, indetto da Sogin, si rivolge sia a professionisti - architetti, pianificatori, ingegneri e paesaggisti - sia a studenti di facoltà tecniche e mira a raccogliere le migliori proposte di concept architettonico del futuro Parco Tecnologico che sorgerà all'interno del Deposito Nazionale, l'infrastruttura di superficie dove saranno sistemati i rifiuti radioattivi provenienti dalle attività di medicina nucleare, industriali e di ricerca e dagli impianti nucleari italiani, oggi in fase di smantellamento.
Il Parco Tecnologico sarà un centro di ricerca e formazione a livello internazionale dedicato, in particolare, a studi nel campo dello smantellamento degli impianti nucleari, della gestione dei rifiuti radioattivi e della salvaguardia ambientale.
"L'obiettivo di Officina Futuro - spiega Sogin - è quello di acquisire un 'modello d'intervento' per la realizzazione del Parco Tecnologico. In tal modo, la comunità che ospiterà il Deposito avrà l'opportunità di disporre di un 'modello di struttura' attrattivo e ad alto livello tecnologico, che rappresenti un valore aggiunto e un tratto distintivo per il territorio".
Nella categoria Professionisti saranno premiati i 10 migliori "modelli di intervento" per il Parco Tecnologico. Sogin riconoscerà un premio di 50 mila euro al vincitore, mentre i restanti 9 riceveranno un premio di 20 mila euro ciascuno. Per la sezione Studenti, alle 5 migliori idee di "proposta di intervento" sarà riconosciuto un rimborso spese di 1.000 euro ciascuno.  I progetti vincitori di entrambe le sezioni - Professionisti e Studenti - saranno esposti durante gli eventi della consultazione pubblica per la localizzazione del Deposito Nazionale e Parco Tecnologico. Questa fase si avvierà quando, ottenuto il nulla osta dai Ministeri dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente, Sogin pubblicherà sul sito www.depositonazionale.it la Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (CNAPI), insieme al Progetto Preliminare.
Il bando è disponibile sul sito www.sogin.it e le domande di chiarimento possono essere inviate entro il 30 ottobre 2015 a officinafuturo@sogin.it.

red/pc
(fonte: Sogin)

Su questo argomento potrebbero interessarti anche: