Omicidio stradale, Nencini: "Troppi morti, prioritaria la discussione alla Camera"

"L'approvazione del nuovo codice della strada e dell'omicidio stradale avranno natura prioritaria nell'agenda del parlamento di settembre": lo afferma il Vice Ministro dei Trasporti, Riccardo Nencini, a seguito della drammatica escalation degli incidenti mortali sulle strade italiane

"L'aumento degli incidenti stradali e la drammatica escalation dei morti sulla strada - un picco preoccupante nel periodo estivo ed una inversione di tendenza rispetto al decennio scorso - impongono di far presto con l'approvazione del nuovo codice della strada e dell'omicidio stradale".
Lo ha affermato oggi il Vice Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, che prosegue: "A settembre, mentre il senato discuterà la legge delega, la camera - Commissione giustizia - avrà all'ordine del giorno l'omicidio stradale, già approvato dal senato. Entrambi rivestono natura prioritaria. Necessitano norme più stringenti - ha aggiunto Nencini- relative all'uso del telefono in auto, una delle cause principali di quella disattenzione che provoca incidenti stradali. E soprattutto, e il programma 2015/16 per le scuole e' più ampio e dettagliato di quello precedente, va data stabilità all'educazione stradale"- ha concluso.

red/pc
(fonte: portavoce ViceMinistro R.Nencini)