Pisa: all'Internet Festival il dissesto idrogeologico, le meteobufale e la comunicazione in emergenza

Nell'ambito di un Festival tutto dedicato alla rivoluzione digitale, non potevano mancare temi strettamente connessi con l'informazione e la comunicazione in rete, come le previsioni meteo, la comunicazione in emergenza, le tecnologie per il monitoraggio del territorio, il rischio idrogeologico e i cambiamenti climatici

Dall'8 all'11 ottobre a Pisa l'Internet festival 2015 - Forme di Futuro, quatto giorni e 200 eventi a ingresso libero dedicati alla rete, dibattiti workshop e laboratori per raccontare la rivoluzione digitale. 20 le location del festival dislocate in tutta la città, oltre 200 gli ospiti.
Il festival si suddivide in diverse "architetture" denominate "garage digitale", "hackorto", "living cultura", "porto franco", "scena digitale", "game box", "if terminal" , "t-tour", "e poi" , nell'ambito delle quali verranno affrontate svariate tematiche.  In particolare
"porto franco" è dedicata all'innovazione tecnologica e vuole essere anche punto di partenza per la creazione di reti di supporto per emergenze civili, sociali e territoriali. Fra i temi proposti da "porto franco" il dissesto idrogeologico, i cambiamenti climatici, la comunicazione in emergenza, le cosiddette meteobufale, che verranno discussi venerdì 9 ottobre, nell'ambito di quattro diversi incontri. All'incontro sulla comunicazione in emergenza parteciperà anche il direttore del nostro giornale, Luca Calzolari.

Dissesto idrogeologico e prevenzione: Tecnologie e Politiche del Territorio
venerdì 9 ottobre 10:30 - 11:40 - Scuola Superiore Sant'Anna- Piazza Santa Caterina, 4-6, Pisa
Il dissesto idrogeologico causa spesso in Italia molte vittime e sempre gravissimi danni economici. Per limitarne gli effetti è indispensabile una corretta politica del territorio, ma anche le tecnologie collegate in Rete possono contribuire in modo rilevante.
R
elatori all'evento: Michele Torsello, Guido Bernardi, Turi Caggegi, Federica Fratoni, Alessandro Trigila.

La Comunicazione in Emergenza: attori, tecnologie, politiche verso i cittadini
venerdì 9 ottobre  11:50 - 13:20 - Scuola Superiore Sant'Anna- Piazza Santa Caterina, 4-6, Pisa
La comunicazione verso i cittadini ha un ruolo sempre più importante in situazioni di emergenza, ma è necessaria grande cautela e professionalità per evitare malintesi e possibili conseguenze negative. Come la Rete può supportare efficacemente le buone pratiche di comunicazione?
Relatori all'evento: Luca Calzolari, Titti Postiglione, Alessandro Amato, Carlo Meletti, Paolo Ghezzi, Gianluca Diegoli, Turi Caggegi.


Il Meteo come scienza: "bufale", modelli, previsioni e previsori
venerdì 9 ottobre 15:50 - 16:50 - Scuola Superiore Sant'Anna- Piazza Santa Caterina, 4-6, Pisa
Grazie a Internet la meteorologia è diventata oggetto di consumo di massa. Previsioni e allerta più o meno fondati e fantasiosi affollano i social media e siti di dubbia correttezza scientifica. Sempre più frequenti quindi le "bufale" che disorientano i cittadini. Come riconoscerle, come trovare in Rete informazioni e fonti attendibili?
Relatori all'evento: Valentina Grasso, Carlo Cacciamani, Luca Lombroso, Filippo Thiery, Turi Caggegi.


Cambiamenti climatici: dati, scenari e resilienza
venerdì 9 ottobre 17:00 - 18:10 - Scuola Superiore Sant'Anna- Piazza Santa Caterina, 4-6, Pisa
I cambiamenti climatici stanno segnando sempre più pesantemente la nostra vita e la nostra sicurezza. Eventi estremi si verificano sempre più di frequente mentre la comunità internazionale fatica trovare accordi efficaci per la mitigazione degli effetti del Climate change. Cosa possiamo fare?
R
elatori all'evento: Francesca Giordano, Andrea Corigliano, Francesco Di Costanzo, Maurizio Tesconi, Silvia Viviani, Turi Caggegi.


red/pc