ProCiv: attenzione Sardegna
Emilia Romagna, Lombardia

Le Protezioni Civili locali hanno emesso bollettini di allerta meteo per presenza di forti venti in  Emilia-Romagna, Lombardia e Sardegna. Si raccomanda la massima prudenza.

La Protezione Civile ha emesso un bollettino in cui comunica uno stato di attenzione di trenta ore (dalle 19 di oggi fino alle 7 di sabato mattina) relativo a forte vento su tutta l'Emilia Romagna con raffiche che potrebbero soffiare anche a più di 100 km/h sui rilievi e in pianura attorno ai 60-70 km/h. L'allerta della Protezione Civile avverte anche di prestare particolare attenzione nelle aree a ridosso del mare in quanto i venti forti provocheranno mare molto mosso con onde alte fino a 2 metri e mezzo.

In Lombardia invece la Protezione Civile comunica che il meteo su Alpi, Prealpi e Appennino domani presenterà venti da moderati a forti e localmente molto forti, in generale attenuazione dal tardo pomeriggio di domani.
L'avviso della Protezione civile regionale riferisce che "i Presidi territoriali dovranno prestare attenzione e un'adeguata attività di sorveglianza a eventuali impalcature, carichi sospesi (luminarie e addobbi natalizi) e alberi, con particolare attenzione a quelle situazioni in cui i crolli potrebbero coinvolgere strade, parcheggi, servizi pubblici, ecc. e al traffico stradale nei tratti più vulnerabili alle raffiche di vento forte e nei casi in cui siano in circolazione mezzi pesanti, nonchè alla rete elettrica e telefonica".
Sempre in Lombardia dalla serata di oggi e per le prime ore di domani il diffuso abbassamento del limite neve potrà determinare deboli nevicate residue o nevischio anche a quote attorno o sotto 500 metri. Sui settori di pianura in prevalenza piogge deboli o molto deboli.
Il comunicato diramato sempre dalla Protezione Civile suggerisce "la necessità di predisporre un'attenta sorveglianza del traffico da parte della Polizia Stradale e di tutte le altre Forze operanti sul territorio. Analoga sensibilizzazione nei confronti degli Enti gestori delle Strade (Anas, Province, Comuni), perchè dispongano nei punti più opportuni tutti i mezzi spargisale e provvedano a informare gli utenti della possibilità della formazione di ghiaccio sul manto stradale".

Anche la Sardegna domani sarà attraversata da forti raffiche di vento oltre i 100 km/h con mare in burrasca e mareggiate lungo le coste esposte, unite poi a pioggia, temporali, grandinate. Queste ultime potranno verificarsi anche sulla penisola in particolare al centro sud.


Redazione/sm