Protezione civile, il Dipartimento aprirà un account Twitter

“A breve apriremo un account ufficiale del Dipartimento”. Ad annunciare lo sbarco del Dpc sui social media - ormai prossimo - è il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. Ospite del format Agi “Viva l’Italia” ha detto che questa “è un’opportunità da cogliere”. Un passo in avanti del percorso #SocialProciv?

Una decisione che era nell’aria da tempo. Ora però arriva la conferma: il Dipartimento nazionale della Protezione civile avrà presto un account Twitter. A confermarlo, a conclusione della diretta streaming “Viva l’Italia” (format ideato dall’Agenzia giornalistica italiana), è proprio Fabrizio Curcio. “Quello dei social media è un tema su cui lavoriamo da tempo” ha detto Curcio rispondendo alla domanda diretta di Riccardo Luna, direttore Agi. “Non nascondo le difficoltà. Sia perché siamo un ente, sia perché il nostro compito è quello di mettere insieme i soggetti che operano sul territorio. Siamo un’organizzazione che omogeneizza ed è molto difficile essere responsabili di tutta la filiera. Evidentemente, però, dobbiamo valutare questa strada come un’opportunità. Anche noi, quindi, ci inseriremo presto in questo mondo aprendo un account ufficiale del Dipartimento”.
Ci piace immaginarla come una nuova tappa del percorso avviato anni fa con l’avvio del gruppo di lavoro #SocialProciv, di cui Il Giornale della Protezione civile.it è uno dei promotori. Nel corso del tempo la rete di soggetti coinvolti è diventata sempre più solida. E insieme sono stati stabiliti, tappa dopo tappa, modelli di linguaggi standard proprio per rendere quanto più possibile omogenea la comunicazione sui social network durante le emergenze.

red/gt