Protezione Civile: ricostituita la Consulta Nazionale

Rappresentate alcune centinaia di migliaia di volontari

La Consulta Nazionale delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile, istituita con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 gennaio 2008, e' stata rinnovata ed aggiornata nelle sue componenti. La Consulta, riunisce le principali organizzazioni di volontariato di rilevanza nazionale, rappresenta alcune centinaia di migliaia di volontari di protezione civile, diffusi sull'intero territorio nazionale ed affiliati alle sezioni locali delle organizzazioni.

E' stato eletto come Presidente Simone Andreotti, delegato di Legambiente, e come Vicepresidente Eugenio Astore, delegato dell'Associazione Volontari Italiani del Sangue (AVIS), confermando Franco Beolchini, delegato dell'Associazione Nazionale Alpini (ANA), come proprio rappresentante in seno al Comitato Operativo nazionale. La Consulta raggruppa moltissime associazioni: Fatebenefratelli (Afmal), Scout (Agesci e Cngei), Alpini (Ana), Autieri (Anai), Carabinieri (Anc), Pubbliche Assistenza (Anpas), Vigili del Fuoco in Congedo, Radiocomunicazioni d'emergenza (Ari, Fir-CB e Rnre), Volontari del Sangue (Avis), Caritas, Ordine di Malta (Cisom), Infermieri per l'Emergenza (Cives), Comunita' di S. Egidio, Misericordie d'Italia, Attivita' acquatiche e subacquee (Salvamento, Fias, Fin e Fipsas) Legambiente, Psicologi per i Popoli, Prociv-Arci, Cinofili (Ucis) e Unitalsi. Quali osservatori, inoltre,  partecipano ai lavori della Consulta, i rappresentanti della Croce Rossa Italiana, del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico e dell'Associazione dei Vigili del Fuoco Volontari.

La Consulta ha annunciato un programma di azioni concrete in occasione del 2011, dichiarato anno internazionale del volontariato e della cittadinanza attiva, incentrate sul ruolo non solo operativo, ma anche propositivo che le organizzazioni di volontariato hanno nel nostro sistema di protezione civile

Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Guido Bertolaso,
intervenendo alla seduta di insediamento della Consulta  ha evidenziato l'importanza strategica del volontariato nel sistema nazionale di protezione civile, sottolineando come dall'estero si guardi con grandissimo interesse a questa nostra essenziale risorsa. Sono molti infatti i paesi stranieri ed organizzazioni internazionali, che stanno studiando le leggi italiane riguardanti l'impiego del volontariato nelle attività di protezione civile e che rappresentano un ‘unicum' di particolare efficacia nel loro genere.


Julia Gelodi