Protezione civile, rischi naturali. Normativa, gestione, comunicazione: incontro a Brescia il 9 giugno

Si svolgerà a Brescia, presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, il convegno "Protezione civile, rischi naturali. Normativa, gestione, comunicazione". Nell'incontro si parlerà della gestione, pianificazione e comunicazione del rischio in Lombardia, del documento regionale di azione per l'adattamento al cambiamento climatico e della recente normativa sui Di.Ma.

"Protezione civile, rischi naturali. Normativa, gestione, comunicazione", è il titolo del convegno che si terrà a Brescia, venerdì 9 giugno presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, a partire dalle ore 9,30.
L'incontro è organizzato in partnership da tre realtà del sistema Università Cattolica bresciana: l'ASA - Alta Scuola per l'Ambiente, il CRASL - Centro di Ricerca sull'Ambiente, l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile) ed Ecometrics srl (spin-off che si occupa di Pianificazione di Emergenza e Comunicazione del Rischio). Il convegno sarà funzionale ad un approfondimento sul clima che cambia e sul Piano Locale di Adattamento per comuni lacustri in territorio subalpino a forte vocazione turistica.
Dopo i saluti introduttivi degli organizzatori, si entrerà nel vivo dei lavori parlando della recente normativa UNI 11656-2016 che definisce i requisiti relativi all’attività professionale del Disaster Manager, si passerà poi all'illustrazione del Piano di Gestione Rischio Alluvioni  e della nuova Direttiva Regionale sull'allertamento  di Regione Lombardia e si affronteranno i temi e della Pianificazione di Emergenza nei comuni e il ruolo del Sindaco e del ruolo di Anci nel sistema di Protezione Civile.
Dopo un prima parte più prettamente normativa e istituzionale, i lavori si focalizzeranno sul Documento di azione per l'adattamento al cambiamento climatico in Lombardia, un accordo di collaborazione siglato nel dicembre 2016 tra Regione e Fondazione Lombardia per l'ambiente, e sull'importante quanto mai attuale tema della comunicazione del rischio. A questo riguardo verrà presentata  LibraRisk,
piattaforma digitale per la comunicazione del rischio via internet mobile.

Il Convegno vede il patrocinio di ANCI Lombardia, Ordine degli Agronomi, Ordine dei Geologi e Ordine degli Ingegneri e degli Architetti: la partecipazione ai lavori attribuisce crediti formativi  per i dottori agronomi e i dottori forestali (0,375 CFP) e per l'aggiornamento ASPP/RSPP e formatori salute/sicurezza - area2/rischi tecnici (3 CFP).
L'evento inoltre è accreditato dall'Ordine dei Geologi ed è in corso l'accreditamento presso l'Ordine degli Architetti di Brescia e l'Ordine degli Ingegneri di Brescia.
L'evento è gratuito, è richiesta l'iscrizione al link: https://goo.gl/aja1mU


red/pc