fonte: CnGeologi

Protocollo d'intesa tra CNGeologi e Commissario bonifiche delle discariche abusive

Obiettivo: promuovere la sostenibilità ambientale e l’innovazione tecnologica nell'attività di bonifica delle discariche abusive localizzate sul territorio nazionale

È stato siglato oggi il Protocollo di collaborazione per la promozione della sostenibilità ambientale e per l’innovazione tecnologica nell'attività di bonifica delle discariche abusive localizzate sul territorio nazionale tra il Consiglio Nazionale dei Geologi e il Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento alla normativa vigente delle discariche abusive, Generale dei Carabinieri, Giuseppe Vadalà.

“È un giorno importante per la salvaguardia dell’ambiente e di tutto il territorio italiano. Il Consiglio Nazionale dei Geologi è fiero di questa firma perché la crescita e lo sviluppo del nostro Paese non possono prescindere dal pieno rispetto delle leggi e delle regole, dalle politiche di valorizzazione della cultura, della legalità e di sostenibilità etico-sociale, economico-finanziari, ambientale ed energetica - afferma Francesco Peduto, presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi -. Siamo pronti a mettere la professionalità dei geologi al servizio di un percorso valido e credibile con l'obiettivo di risanare le discariche non conformi e irregolari, nel rispetto della normativa europea e nazionale, e di restituire tali aree, riqualificate e bonificate, al territorio. L'auspicio è che questa sinergia tra istituzioni sia anche da esempio per altre simili iniziative che possano contribuire anche a stimolare investimenti pubblici e privati diretti a rafforzare la tutela ambientale e il rilancio dei territori”.

“Siamo orgogliosi di aver siglato questo protocollo per l’attività di bonifica delle tantissime discariche abusive italiane: il risanamento delle aree inquinate consente di ripensare il territorio indirizzando le scelte verso la riqualificazione e rigenerazione, riducendo il consumo di suolo". È il commento del segretario CNG, Arcangelo Francesco Violo che aggiunge: “L’accordo mira a promuovere condizioni di libera e corretta concorrenza nel mercato del lavoro professionale, favorendo la qualità delle prestazioni, la diffusione della cultura della trasparenza e del rispetto delle regole tra gli operatori economici”.

Il Commissario Straordinario Bonifica Discariche Abusive, Generale dei Carabinieri, Giuseppe Vadalà: “Unicamente con un lavoro congiunto di tutti i soggetti coinvolti nei procedimenti di bonifica si può uscire dall’infrazione europea in cui è caduto il nostro Paese. Per rendere esecutiva questa 'azione collettiva' è necessario associarsi, includere e coadiuvare le azioni con i massimi professionisti, questo per noi rappresenta l’Ordine Nazionale dei Geologi".

red/mn

(fonte: Consiglio Nazionale dei Geologi)