REAS: presentato oggi
il Salone dell'Emergenza

Si è svolta oggi la conferenza stampa di presentazione del REAS 2011 alla presenza delle autorità locali e degli organi di stampa

Questa mattina alle ore 11 si è tenuta, presso la Sala Consigliare di Palazzo Broletto a Brescia, la conferenza stampa di presentazione della 12esima edizione del REAS -Salone dell'Emergenza, che avrà luogo la prossima settimana nelle giornate di venerdì' 7, sabato 8 e domenica 9 Ottobre, nei padiglioni del Centro Fiera del Garda di Montichiari (BS).

"Il R.E.A.S. – afferma il Sindaco di Montichiari Elena Zanola nel suo saluto agli organizzatori e alla stampa presente - costituisce per il nostro Centro Fiera una delle manifestazioni più importanti sia per il numero di espositori sia per la quantità di visitatori che affolleranno gli stand predisposti di tutto punto”.

Il Sindaco prosegue rivolgendo un sentito ringraziamento alle Forze dell’ordine, alle Istituzioni di pubblico soccorso e ai tantissimi volontari del sociale che, ribadisce, "saranno i protagonisti di questo evento".
"L'opera dei volontari – afferma ancora Elena Zanola – in situazioni di calamità come alluvioni e terremoti, ma anche semplicemente in occasione di manifestazioni ed appuntamenti fieristici, è necessaria e imprescindibile per garantire la sicurezza ai cittadini: difficilmente un ente pubblico, da solo, potrebbe raggiungere lo stesso scopo".
Il Sindaco poi definisce il REAS come l'evento di settore forse più significativo a livello nazionale, che va visto come ringraziamento e momento di ampia visibilità per tutti coloro che si impegnano quotidianamente per il supporto alla cittadinanza e agli enti nel momento dell'emergenza.

In sintonia anche gli interventi di Gianmaria Tognazzi, dirigente del settore Protezione Civile di Brescia in rappresentanza dell'Assessorato, e del Direttore del Centro Fiera del Garda Ezio Giorgi.

Grande rilievo è stato dato all'importanza degli eventi e delle dimostrazioni proposti dalla fiera con particolare riferimento alle tante simulazioni di situazioni di emergenza che si svolgeranno nei tre giorni di fiera e che sono state definite un 'valore aggiunto' per una manifestazione che si pone come punto di riferimento per fare rete e valorizzare le energie del territorio.
Attenzione focalizzata anche sul mondo della scuola intesa come bacino per il reclutamento di volontari e per la crescita della cultura dell'emergenza e della prevenzione delle situazioni di rischio.

“Auguriamo al R.E.A.S. - conclude Elena Zanola - il massimo del successo e giunga agli organizzatori il nostro più sentito ringraziamento per l’importanza, ogni anno crescente, di questa manifestazione, frutto di un lavoro prezioso e certosino”.



red/pc