"Ricominciamo dalle scuole". Campagna Rai a favore dei terremotati

Perché la fiammella dell’attenzione e della solidarietà non si spenga, la Rai promuove una nuova campagna di raccolta fondi per favorire la ricostruzione dopo il sisma. A cominciare dalle scuole. Dal 1 dicembre al 29 gennaio

Una raccolta fondi per ricostruire dopo il sisma, cominciando dalle scuole: partirà domani mattina, 31 dicembre, e si protrarrà sino al 29 gennaio la nuova campagna di solidarietà promossa dalla Rai a favore delle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia. Un'iniziativa che il Servizio Pubblico - dopo il grande contributo a sostegno delle raccolte fondi a fronte delle emergenze immediate post sisma - ha deciso d'intesa con il Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione e in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile che a tale iniziativa ha destinato il numero solidale 45500 per donare due euro da rete fissa o cellulare.
Obiettivo: dare un forte segnale di superamento della fase di emergenza e di avvio della ricostruzione, che non può prescindere da un progressivo ritorno alla normalità nel sistema scolastico, le cui strutture sono state seriamente danneggiate in 18 comuni.
Il progetto "Ricominciamo dalle scuole" sarà promosso più volte durante tutta la programmazione televisiva e radiofonica della Rai, nelle diverse trasmissioni, nei Tg e nei Gr. Ampio spazio all'iniziativa, inoltre, durante la diretta dello show di Capodanno da Potenza, che prevede anche collegamenti dalle zone terremotate.

red/gt