fonte foto: Vigili del Fuoco

Rimini, barca contro scogli: 4 morti e 2 feriti

Il bilancio definitivo dell'incidente in barca a vela che si è verificato ieri pomeriggio quando una barca a vela nel mare in tempesta si è schiantata sulle rocce della diga foranea di Rimini. Dei sei passeggeri se ne sono salvati solo due

È di quattro morti e due feriti il bilancio dell'incidente in mare accaduto ieri pomeriggio al porto di Rimini. Alle 16.30 una barca a vela è andata a schiantarsi sulle rocce della diga foranea di Rimini, le barriere frangiflutti all'imboccatura dello scalo romagnolo. Sei le persone a bordo dell'imbarcazione (cinque uomini e una donna). Una persona è stata ritrovata morta già nel pomeriggio di ieri e due sono state portate in ospedale in codice rosso. Questa mattina sono stati recuperati i corpi dei tre dispersi. Le sei persone a bordo dell'imbarcazione, una barca a vela lunga una quindicina di metri partita dal porto di Marina di Ravenna e diretta a Trapani in Sicilia, provenivano da Bussolengo, nel Veronese: tra questi un padre di 65 anni con la figlia e il fidanzato della figlia. Le ricerche, hanno visti impegnati, sin dal pomeriggio, gli uomini della Capitaneria di Porto e i Vigili del Fuoco con il Nucleo sommozzatori e il supporto di un paio di elicotteri.

red/mn

(fonte: Ansa)