Rinnovati i dirigenti dell'associazione MODAVI

L'associazione MODAVI - Movimento delle associazioni di volontariato italiano ha eletto lunedì scorso i nuovi organi dirigenti

Rinnovati gli organi dirigenti del Movimento delle associazioni di volontariato italiano (Modavi onlus), è quanto svolto lunedì scorso dal Consiglio nazionale dell'associazione. L'associazione Modavi si occupa di promozione sociale, cooperazione internazionale, protezione civile e servizio civile.

Maria Teresa Bellucci, psicologa e psicoterapeuta è stata eletta presidente mentre in qualità di vicepresidente è stato eletto Alessandro Sansoni, giornalista e presidente della Federazione provinciale del Modavi di Napoli.

"Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata accordata - dichiara la neo presidente Bellocci - il mio lavoro alla guida del Modavi, si baserà sulla volontà di offrire un nuovo slancio alle attività, anche nell'interlocuzione con le istituzioni, così da mettere la persona realmente al centro del nostro agire. In Italia, così come in tutti gli altri stati colpiti dalla crisi economica e dei valori, ritengo sia indispensabile offrire delle possibilità reali alle giovani generazioni, alle persone con disabilità e nella terza età, salvaguardando l'infanzia e l'adolescenza ed impegnandoci affinché ciascuna persona possa aspirare ad una vita libera dalle dipendenze patologiche. Sono consapevole dell'importante lavoro che ci attende, ma sono sicura che la nostra struttura, costituita da tantissimi uomini e donne di indiscutibile valore, centrerà i suoi obiettivi".

La presidente uscente, Irma Casula, rimane alla guida del Modavi-Protezione civile continuando ad occuparsi di volontariato e proseguendo il costante impegno all'interno del Forum nazionale del terzo settore. "Nel mondo del terzo settore la gratificazione più grande è sempre quella che ti dà il lavoro quotidiano, i frutti umani, prima che economici, di iniziative che vengono costruite e realizzate grazie all'impegno e all'abnegazione degli operatori e dei volontari", scrive sul suo profilo Facebook. "In questi anni ho lottato con i ragazzi del servizio civile, sorriso con i bambini degli asili nido, letto negli occhi di tanti giovani il desiderio di riscoprire il piacere della vita, condiviso con la squadra del Modavi mille momenti, di grandi gioie e di arrabbiature indimenticabili. Al nuovo presidente faccio i miei più sinceri auguri di buon lavoro".


Redazione/sm

(fonte: Dire)