fonte foto: Associazione Protezione civile Vallo Diano

San Rufo (SA): colata di fango invade il paese. Nessun ferito, ma grande paura

Notte di paura per gli abitanti di San Rufo, nel salernitano: una grande onda di fango, colata dal promontorio alle spalle del paese, ha invaso strade e abitazioni

Hanno lavorato tutta la notte  e tutta la mattina i vigili del fuoco, i carabinieri, i volontari della protezione civile Vallo di Diano di Padula e dell'associazione Fata Protezione Civile, la squadra antincendio boschivo della Comunità montana Valdiano, i residenti e i  migranti di un locale centro di accoglienza: hanno spalato il fango e i detriti  che si sono staccati dalla montagna devastata dei recenti incendi  e hanno invaso la strada principale del Comune  salernitano di San Rufo, la SS 166 (chiusa dall'Anas), poi il centro abitato, entrando nelle case e trascinando con sé alcune auto.


Una grande colata di fango formatasi all'improvviso dopo un nubifragio, e che ha fatto temere i fortunatamente non si registrano né vittime né feriti ma la paura è stata tanta. Appaiono ingenti invece i danni alle abitazioni invase dal fango(ora già agibili) e alle attività commerciali, ma la stima è in corso ed è ancora presto per fare un bilancio.

red/pc
















-