Sardegna, pronti i primi 3 milioni per le aziende danneggiate dal maltempo

La giunta riconosce il carattere di eccezionale avversità atmosferica per gli eventi occorsi tra maggio e novembre

Su proposta dell’assessore dell’Agricoltura Pier Luigi Caria, la Giunta della Regione Sardegna ha approvato ieri una delibera che riconosce l’esistenza del carattere di eccezionale avversità atmosferica degli eventi verificatisi da maggio a novembre 2018.

Sempre all’interno della delibera, si è quindi dato mandato al Servizio competente dell’Assessorato dell’Agricoltura di impegnare a favore di Argea Sardegna la somma di 2.997.594 euro, già in disponibilità, quale primo stanziamento, seppur limitato, per la compensazione dei danni subiti dalle aziende agricole e zootecniche. Nel provvedimento si affida a Caria il mandato di sollecitare l’Agenzia Argea Sardegna per la definizione dell’esatto ammontare dei danni prodotti e la delimitazione territoriale degli stessi, così da completare la complessa macro-relazione, in corso per tutti gli eventi del 2018, da inviare al ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del Turismo.

Tale aggiornamento si è reso necessario a causa dei diversi fenomeni calamitosi che hanno colpito in questi mesi il comparto agricolo e zootecnico isolano. Si è dato inoltre mandato al Presidente Francesco Pigliaru e all’Assessore dell'Agricoltura e riforma agro-pastorale affinché si individuino e si approvino adeguate misure per il sostegno alle imprese agricole interessate da tali avversità atmosferiche.

red/gp

(Fonte: Regione Sardegna)