Sciopero dei Forconi,
attivata ProCiv a Foggia

Il Movimento dei Forconi ha bloccato diverse strade anche nella provincia di Foggia. La Protezione Civile è stata attivata per distribuire vivande e bevande.

Il Movimento dei Forconi, che in questi giorni sta bloccando buona parte del Sud Italia, ha raggiunto anche la provincia di Foggia.

Quest'ultimo è un movimento privo di bandiera partitica o politica, nasce dal gemellaggio tra i pastori sardi e gli agricoltori siciliani, e chiede ai governi regionali e nazionali sgravi sul costo dei carburanti prodotti nelle raffinerie isolane e misure economiche in favore di autotrasportatori, agricoltori, pescatori e persone disoccupate.
Lo sciopero collegato al movimento si muove contro il rincaro del gasolio, dei ticket dell'autostrada e dell'Irpef e chiede al governo provvedimenti urgenti.

La Provincia di Foggia, data l'emergenza blocchi stradali nelle località di Foggia, San Severo, Poggio Imperiale, Cerignola, nei caselli autostradali e nelle aree di servizio, ha fatto attivare da ieri sera il Coordinamento di Protezione Civile di Capitanata.

La Protezione Civile si occuperà della distribuzione di vivande calde e bevande fornite dalla Provincia stessa. In queste ore poi sta avvenendo l'attivazione delle associazioni di volontariato di protezione civile del territorio.


Redazione/sm