(fonte foto: cronachemaceratesi.it)

Scivola e muore in montagna, recuperata dal CNSAS Veneto

Un'escursionista statunitense di 60 anni è morta ieri in montagna scivolando da un sentiero sopra il rifugio Pian de Fontana nel bellunese. Il corpo è stato recuperato dal Soccorso Alpino Veneto

Un'escursionista statunitense ha perso la vita ieri tra le montagne del bellunese. La donna stava scendendo da Forcella Zita con altre due persone quando è scivolata, rotolando tra le rocce per una settantina di metri. L'escursionista ha perso la vita per i traumi riportati.

Uno dei compagni è sceso al rifugio Pian de Fontana, 500 metri più in basso, e ha lanciato l'allarme attorno alle 17.30. Il 118 ha subito inviato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore e nel mentre uno dei gestori del rifugio è risalito con un medico fino al luogo dell'incidente.
Una volta giunto l'elicottero, che ha sbarcato anche il medico e il tecnico del Soccorso alpino dell'equipaggio, non è rimasto purtroppo altro da fare se non constatare il decesso della donna, J.R., 60 anni.

Ricomposta e imbarellata, la salma è stata recuperata con un verricello di 5 metri e trasportata a Longarone. Anche le altre due persone sono state accompagnate a valle dall'elicottero.

Redazione/sm

(fonte: CNSAS Veneto)