fonte: Vigili del Fuoco

Scontro tra due treni nel comasco, Toninelli invia ispettori

L'incidente si è verificato ieri sera e ha provocato alcuni feriti. Stamattina la circolazione è ripresa in modo regolare

Ieri alle 18.35 due treni di Trenord si sono scontrati nella stazione di Inverigo, nel comasco, provocando diversi feriti e una cinquantina di contusi. La circolazione sulla linea ferroviaria Milano-Asso fra Arosio e Merone è ripresa soltanto questa mattina. Oggi dovrebbero arrivare a Inverigo gli ispettori inviati dal ministro dei Trasporti Danilo Toninelli. Il ministero fa sapere che nel tratto dove è avvenuto l'incidente "non era operativo il sistema di sicurezza Scmt, una tecnologia che avrebbe impedito lo scontro tra i due mezzi".

L'incidente, che si è verificato in una tratta gestita fa Ferrovie Nord, sarebbe stato provocato dalla partenza con il rosso del macchinista del treno 1665 dalla stazione di Inverigo verso Canzo-Asso. Il convoglio, poi, ha bruscamente frenato, ma ciò non ha evitato l'impatto con il treno 1670 che procedeva a bassa velocità nella direzione opposta, da Erba verso Milano. La società ha aperto un'indagine interna parallela a quella della procura. Trenord consiglia di verificare sul sito (Trenord.it) e sulla App gli aggiornamenti sulla circolazione.

red/mn

(fonte: Ansa, Repubblica)