Vasco Errani e Fabrizio Curcio (foto: T.Barchielli)

Sisma Centro Italia: Vasco Errani commissario straordinario per la ricostruzione

La voce girava da giorni ed è stata confermata oggi: il Consiglio dei Ministri ha nominato Vasco Errani quale Commissario straordinario di Governo alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del 24 agosto. Compito di Errani sarà quello di definire piani, programmi e risorse per ricostruire edifici pubblici e privati e infrastrutture

Confermata la nomina di Vasco Errani, già presidente della Regione Emilia Romagna, a "Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso": il Consiglio dei Ministri, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, si è riunito oggi alle 11 a Palazzo Chigi per la nomina.
Errani, riferendo direttamente al Presidente del Consiglio, opererà il coordinamento con le Amministrazioni statali, in raccordo con i Presidenti delle Regioni interessate dal sisma e con i Sindaci, nonché in stretto contatto con l'Autorità nazionale anticorruzione, per definire piani, programmi e risorse necessarie a ricostruire edifici pubblici e privati e infrastrutture.

"Vasco Errani - si legge un una nota di Palazzo Chigi - ha alle spalle un'esperienza maturata quale Commissario delegato per l'attuazione degli interventi sui territori emiliani colpiti dal sisma del 20 e 29 maggio 2012: un compito non facile che ha assolto con sensibilità, esperienza e grande correttezza.

"Un'ottima scelta - ha commentato il Presidente dell'ANCI Piero Fassino - l'esperienza e le capacità di Vasco Errani garantiscono che si vuole fare sul serio, onorando presto e bene gli impegni assunti dalle istituzioni con le comunità colpite dal terremoto. L'ANCI e i Comuni italiani, che fin dalle prime ore del sisma si sono mobilitati nell'azione di soccorso alle popolazioni, sono pronti a sostenere in tutte le forme utili le iniziative del nuovo Commissario".

red/pc
(fonte: Presidenza CDM - Anci)