Stati generali: il contributo
dei volontari tramite il sito

I volontari regolarmente iscritti ad un'associazione di Protezione civile potranno lasciare il proprio contributo sul sito del Dipartimento sui quattro documenti preparatori agli Stati generali del Volontariato

Si svolgeranno, a Roma, dal 13 al 15 aprile, dopo 12 anni dall'ultima Conferenza nazionale del volontariato di protezione civile, gli Stati Generali del Volontariato di Protezione civile.
"L'evento - si legge in una nota del Dipartimento della Protezione civile - si terrà nell'Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi Roma Tre,  alla presenza del Presidente della Repubblica, delle più alte cariche dello Stato e dei vertici delle componenti e strutture operative.

Saranno presenti circa duecentocinquanta delegati di organizzazioni nazionali, associazioni regionali, locali, e gruppi comunali che si confronteranno su quattro argomenti - valori, rappresentanza, ruoli, risorse - per individuare le potenzialità dell'attuale sistema, analizzarne le criticità e tracciare la linea delle strategie future, nell'ambito del Sistema di Protezione Civile in Italia.

Vista l'importanza di un confronto partecipato su questi temi - esorta il Dipartimento, tutti i volontari iscritti a un'associazione di protezione civile, già da qualche giorno, attraverso il sito del Dipartimento, www.protezionecivile.gov.it,  possono lasciare il proprio contributo sui quattro documenti preparatori agli Stati Generali. Per contribuire è necessario compilare, con i propri dati personali e dell'associazione di appartenenza, tutti i campi del modulo disponibile sul sito e redigere un contributo di massimo 1.000 caratteri sui temi oggetto dell'incontro o anche su uno soltanto".


red/pc


fonte: Dipartimento Protezione Civile