fonte: Hazard Management Cayman Islands

Terremoto di 7.7 nei Caraibi. Diramata allerta tsunami, ma ritirata poco dopo

Non si hanno notizie di vittime, ma solo di lievi danni ad alcuni edifici

Un potente terremoto di magnitudo 7.7 ha colpito i Caraibi, provocando una breve allerta tsunami. Il sisma ha colpito la Giamaica, le Isole Cayman e Cuba a una profondità di 10 km, secondo quanto riferito da US Geological Survey (USGS).

Non si hanno notizie di vittime, ma solo di lievi danni ad alcuni edifici e di uffici temporaneamente evacuati a Miami e in alcune parti della Giamaica. Gli avvisi di tsunami del Pacific Tsunami Warning Center (PTWC), diramati dopo il sisma sono stati successivamente ritirati.

Il PTWC inizialmente aveva detto che "tsunami con onde pericolose" erano possibili lungo le coste situate nell'arco di 300 km dall'epicentro del terremoto, un'area che comprende parte del Belize, Cuba, Honduras, Messico, Isole Cayman e Giamaica. In un aggiornamento di poco successivo, il centro ha assicurato che la minaccia dello tsunami era ormai ampiamente passata.

red/mn

(fonte: Bbc)