Terremoto in Croazia di M 4.7, avvertito anche in Italia

Ieri pomeriggio un sisma di magnitudo 4.7 ha scosso la Croazia, poco distante dall'Istria. Il terremoto è stato avvertito anche a Trieste, nel Monfalconese e nell'Isontino. Pochi e lievi i danni

Un terremoto di magnitudo 4.7 sulla scala Richter è stato registrato alle 14:58 di ieri in Croazia, a 20 chilometri a Sud-Est di Fiume (Rijeka). La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione locale, ma anche dai cittadini di Trieste, del Monfalconese e dell'Isontino.

Il sisma è stato segnalato dall'Istituto di Oceanografia e Geofisica Sperimentale di Trieste e dalla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia. Secondo le rilevazioni il terremoto ha avuto ipocentro a 1,4 km di profondità.

Secondo quanto comunicato dai quotidiani locali il sisma non dovrebbe aver causato particolari danni, anche se alcune persone hanno segnalato vetri di finestre rotti e crepe nelle abitazioni. Molta però la paura, specialmente nelle località prossime all'epicentro.


Redazione/sm